Connettiti con noi

Cronaca

No Vax muore a 34 anni dopo due settimane di terapia intensiva: “Ho sbagliato, dovevo fare il vaccino”

Pubblicato

il

Matthew 34enne morto

Tornare indietro nel tempo per Matthew Keenan, un 34enne inglese, non è più possibile. Lui, dichiaratamente no vax, sul letto di ospedale quando è risultato positivo al virus e ha cercato con tutte le sue forze di vincere la battaglia, ha ammesso che se avesse potuto si sarebbe vaccinato. Un no vax pentito, per il quale non c’è stato nulla da fare perché il giovane dopo due settimane di terapia intensiva è morto a causa di alcune complicazioni legate al Covid.

34enne no vax 

La sua storia era stata raccontata sui social dall’infermiera Leanne Cheyne, che aveva spiegato come i pazienti “più gravi sono quelli non vaccinati e tutti con meno di 40 anni”. Matthew era uno di loro, uno di quelli scettici che ha poi capito che il ‘Covid è reale’. Forse troppo tardi. Matthew, allenatore di calcio e papà, è volato in cielo tra la tristezza e il dolore di chi lo conosceva. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it