Connettiti con noi

Cronaca

‘Non ha il biglietto, dobbiamo fare la multa’: straniero sul bus accoltella 5 persone, tra cui un bambino

Pubblicato

il

rimini

Gli chiedono il biglietto del bus e lui per tutta risposta le tira fuori un coltello e le colpisce. Sono stati momenti di terrore, quelli vissuti nel tardo pomeriggio di ieri a Rimini, dove un uomo è accusato di aver accoltellato cinque persone, tra cui un bambino, colpito alla gola.

I fatti sono accaduti ieri sera a bordo di un autobus della linea 11 della Start Romagna, in zona Miramare. L’uomo, un cittadino somalo che qualche mese fa aveva presentato lo status di rifugiato in Italia, era salito sul bus senza il biglietto. Durante la corsa due accertatrici della ditta Holacheck che si occupano del servizio di controllo sono salite a bordo e, come da prassi, hanno chiesto a tutti i viaggiatori il titolo di viaggio. Vedendo che l’uomo ne era sprovvisto, hanno iniziato a scrivere il verbale di contestazione, ma lo straniero, in risposta, le ha colpite con un coltello da cucina, ferendole alla spalla e al collo. 

Ferito anche un bambino

A quel punto l’autista ha fermato la corsa, all’altezza della fermata di Talassoterapico, e aperto le porte dell’autobus, per mettere in sicurezza i passeggeri. L’aggressore ne ha approfittato per scappare: sceso dal bus ha tentato di fermare un suv e di entrare a bordo, ma non ci è riuscito. E’ allora fuggito a piedi, cercando rifugio nell’area dell’ex colonia “Novarese”, dove ha ferito con il coltello altre tre persone, due adulti e un bambino, che è stato colpito alla gola.

La polizia, allertata, è immediatamente intervenuta e ha rintracciato l’uomo poco dopo. Immobilizzato e portato in questura, è stato identificato. Si tratta di un cittadino somalo di 26 anni ospitato in una struttura della Croce Rossa che, secondo alcune testimonianze, già in precedenza aveva manifestato una personalità violenta e aggressiva. Non si esclude che ieri, vista la sua reazione, lo straniero fosse sotto effetto di sostanze stupefacenti. 

Il commento di Salvini

Su Twitter il leader della Lega Matteo Salvini ha immediatamente commentato l’accaduto. “Immigrato senza biglietto fermato sull’autobus a Rimini, prima accoltella i due controllori, poi altre tre persone fra cui un bambino, ferito alla gola. Maledetto delinquente, spero che nessuno dica “poverino”… A casa sua e stop, giusto ministro Lamorgese?”


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it