Connettiti con noi

Cronaca

Nuovo Codice della Strada 2021, cosa cambia dal 10 novembre per multe, parcheggi e monopattini elettrici

Pubblicato

il

bollo auto 2022

E’ stato approvato in Senato e ora c’è il via libera per il Decreto Infrastrutture, che sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale proprio oggi. Questo vuol dire che presto gli italiani dovranno fare i conti con un nuovo codice della strada, tra regole e modifiche per chi guida un’auto o per chi ha intenzione di passeggiare in città con i monopattini elettrici, i mezzi green ed ecologici tanto discussi. 

Nuovo Codice della Strada, cosa cambia dal 10 novembre: le regole per i monopattini 

Hanno invaso le città e ora chi ha intenzione di mettersi alla guida dei monopattini elettrici dovrà rispettare nuove regole. L’obbligo di casco non c’è per i maggiorenni, ma solo per i minorenni, così come non è stato inserito l’obbligo di targa, ma sono obbligatorie le frecce e i freni su entrambe le ruote e l’assicurazione serve per i mezzi a noleggio. Il limite di velocità è stato fissato a 6 km nelle aree pedonali e a 20 negli altri casi, ma è bene sapere che il monopattino non si può parcheggiare sul marciapiede né si può usare circolando contromano. 

Nuovo Codice della Strada 2021: regole per chi è in automobile

Multa per chi si mette alla guida mentre utilizza apparecchi telefonici, cioè smartphone, computer, notebook, tablet e tutti quei dispositivi che anche solo temporaneamente fanno allontanare le mani dal volante. In realtà, niente di nuovo perché la sanzione c’era anche prima, ma ora è stata scritta per essere ancora più chiara. 

Nuovo Codice della Strada: come cambia l’esame della patente, foglio rosa

Novità anche per chi deve fare l’esame della patente perché la durata del foglio rosa, che viene rilasciato dopo il superamento della prova scritta, viene estesa da 6 mesi a un anno. Ma c’è di più. L’esame pratico potrà essere fatto massimo 3 volte e arriva un bonus patente con 1000 euro per i giovani fino a 35 anni, per chi riceve il reddito di cittadinanza o ammortizzatori sociali. Il contributo, però, non deve superare il 50% della spesa complessiva e chi fa domanda dovrà dimostrare di lavorare nel settore dell’autotrasporto. 

Nuovo Codice della Strada: le multe, cose cambia dal 10 novembre 2021

Multe ancora più salate per chi infrange le regole. Chi parcheggia sui posti riservati ai disabili dovrà pagare una sanzione che raddoppia, dalla fascia 84-335 euro si passa a quella 168-672 euro con la decurtazione di sei punti dalla patente. Chi, invece, guida un’automobile a noleggio dovrà pagare le infrazioni commesse, mentre la società di noleggio dovrà solo fornire i dati. 

Nuovo Codice della Strada 2021, parcheggi e casco in moto

Novità anche sul fronte dei parcheggi: dal 1 gennaio del 2022 la sosta sulle strisce blu è gratuita per i disabili se non dovessero esserci posti dedicati a loro. Parcheggi rosa per le donne in gravidanza e per i genitori con figli fino a 2 anni, a patto che venga messo sull’auto un contrassegno. Per le auto elettrice, invece, gli stalli con le colonnine potranno essere occupati solo per il tempo della ricarica. Chi, invece, viaggia in moto deve prestare massima attenzione: fino ad ora la multa veniva fatta al guidatore se il passeggero era minorenne e non aveva il casco, adesso la sanzione arriverà al conducente a prescindere dall’età. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it