Home News Cronaca Omicidio a Ciampino: uccide il fratello perché fa rumore mentre prepara il...

Omicidio a Ciampino: uccide il fratello perché fa rumore mentre prepara il caffè

Omicidio questa mattina a Ciampino. Hanno litigato per un motivo assurdo: il rumore della macchinetta del caffè. Uno dei due questa mattina intorno alle 7 si è svegliato e, volendo farsi un espresso, ha accesso la macchinetta, ma il rumore ha svegliato il fratello che, in preda a un raptus, è entrato in cucina, ha preso un coltello e l’ha colpito ferendolo mortalmente con un colpo alla gola e uno all’addome.

È accaduto in un appartamento di via Cagliari 1, dove assassino e vittima vivono insieme a un terzo fratello e all’anziana madre.

La vittima si chiamava Sergio Corona, aveva 56 anni. Sul posto sono accorsi i carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo, ai quali l’assassino, un uomo di 46 anni, ha confessato l’omicidio, dicendo di aver perso la testa.

Sul posto è intervenuto anche il medico legale e il magistrato di turno. Recuperata l’arma del delitto, un coltello sporco di sangue.