Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Peste suina a Roma: un caso nell’area del Parco dell’Insugherata

Pubblicato

il

I Cinghiali a Roma

Come se non bastasse il Covid, tra varianti e sotto-varianti. Ora nella Capitale è stato registrato un caso di peste suina africana, meglio conosciuta come Psa. A confermarlo all’Ansa Angelo Ferrari, il commissario straordinario per l’emergenza. 

Dove è stato rilevato il caso 

Come ha spiegato Angelo Ferrari, che è stato contattato telefonicamente dall’agenza di stampa, un caso è stato rilevato a Roma. E la zona “dovrebbe essere quella del parco dell’Insugherata“. Ora, quindi, si stanno effettuando tutti gli accertamenti, ma se dovesse essere confermato questo sarebbe il primo caso di peste suina registrato fuori dall’area interessata, quella che va dalla provincia di Genova verso il Piemonte. 

L’allarme di Coldiretti

“Serve responsabilità delle Istituzioni per un intervento immediato al contenimento della popolazione dei cinghiali che hanno invaso campagne e città fino alla Capitale con danni economici per gli allevatori e rischi per la sicurezza dei cittadini” – quello è quello che ha dichiarato il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini, non appena ha appreso la notizia del primo caso di peste suina anche a Roma. 

“Abbiamo più volte evidenziato il rischio della diffusione della Peste Suina Africana attraverso i cinghiali e la necessità della loro riduzione numerica attraverso le attività venatorie, le azioni di controllo della legge 157/92 con l’articolo 19 e le azioni programmabili nella rete delle aree protette. Siamo infatti costretti ad affrontare una grave emergenza sanitaria perché è mancata l’azione di prevenzione come abbiamo ripetutamente denunciato in piazza e nelle sedi istituzionali di fronte alla presenza in Italia di più di 2,3 milioni di esemplari, arrivati numerosi anche nella Capitale. Nella provincia di Roma – ha spiegato – si calcola la presenza di oltre 20 mila cinghiali che, oltre a distruggere i raccolti e spaventare i cittadini, rappresentano anche un danno economico concreto per le misure di contenimento della commercializzazione che scattano dopo l’accertamento del contagio”. 

Cos’è la peste suina africana?

La peste suina africana è una malattia infettiva molto contagiosa, che coinvolge suini, cinghiali e suidi selvatici europei. Già a gennaio scorso fra Liguria e Piemonte, come anticipato, sono state ritrovate numerose carcasse di cinghiali, poi risultate positive al virus della peste suina africana. Ora, però, il virus sembrerebbe essere arrivato anche a Roma, con l’allerta che resta massima. Anche se, come ha sottolineato la Coldiretti, al momento i casi di positività riguardano solo i cinghiali, nessun maiale. E la malattia non è trasmissibile agli esseri umani. 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy