Home News Cronaca Pomezia. Litiga con i genitori e li minaccia con un coltello, poi...

Pomezia. Litiga con i genitori e li minaccia con un coltello, poi fa lo stesso con i carabinieri intervenuti

Una lite in famiglia poteva degenerare in tragedia ieri nel pomeriggio a Pomezia, nella zona di Campo Jemini. Un uomo di 44 anni, che soffre di disturbi psichici, ha avuto un diverbio con i genitori che si è presto trasformato in una vera e propria lite, talmente accesa che l’uomo a un certo punto ha afferrato un coltello da cucina, con il quale ha minacciato padre e madre.

Per fortuna i genitori sono riusciti a chiamare i carabinieri, che sono rapidamente intervenuti con tre pattuglie.

Ma l’uomo, nonostante l’intervento dei militari, non si è affatto calmato. Al contrario, ha iniziato a minacciare anche i carabinieri, agitando il coltello verso di loro. Con molta tranquillità, gli uomini dell’Arma sono riusciti a disarmarlo e a calmarlo. Per lui è stato disposto il TSO, il Trattamento Sanitario Obbligatorio, per le cure del caso.