Home News Cronaca Pomezia, notte di terrore in villa: entrano armati, minacciano e rapinano un...

Pomezia, notte di terrore in villa: entrano armati, minacciano e rapinano un uomo, poi lo chiudono in bagno e fuggono. E’ caccia ai banditi

Notte di terrore a per un uomo di Pomezia, A. V., rapito e rapinato da un commando di quattro persone armate.

E’ successo questa notte nel quartiere della Castagnetta, in via del Pioppi. L’uomo, un 25enne in questo periodo vive da solo, in quanto i genitori sono fuori per le vacanze estive, aveva passato la serata in compagnia di amici, nel giardino della sua abitazione. Poi, intorno alle 3, dopo aver riordinato tutto, era andato a dormire. Non aveva però messo in funzione l’allarme.

Intorno alle ore 3:20 l’uomo è stato svegliato da un forte trambusto e si è trovato di fronte quattro uomini dal volto coperto, tre dei quali armati di pistola. Lo hanno fatto alzare dal letto e, pistola puntata addosso, lo hanno costretto a girare per tutta casa alla ricerca di oggetti preziosi e denaro contante.

Alla fine, dopo oltre mezz’ora di minacce e terrore, intorno alle 4 i banditi se ne sono andati, portando via circa 200 euro e alcuni oggetti d’oro, il cui valore non è ancora stato valutato.

Prima di fuggire, i malviventi hanno chiuso la loro vittima nel bagno dell’abitazione, per prendere tempo.

L’uomo aveva però il telefono in bagno ed è riuscito così a chiamare i carabinieri, che sono rapidamente intervenuti, trovandolo ancora chiuso a chiave. Una volta liberato, lo hanno ascoltato e hanno immediatamente fatto partire le indagini, valutando la presenza delle telecamere di videosorveglianza della zona per l’eventuale acquisizione di filmati utili per il riconoscimento dei banditi.