Connettiti con noi

Cronaca

Pomezia, scritta no Vax davanti alla farmacia: ‘I vax uccidono’

Pubblicato

il

I vax uccidono farmacia Pomezia

In un periodo in cui le manifestazioni da pacifiche si trasformano in guerriglie, in cui i no vax e i no green pass scendono in piazza al grido di ‘libertà’, c’è chi ha pensato bene di mettere nero su bianco il proprio disappunto contro i vaccini. E lo ha fatto scrivendo a chiare lettere ‘I vax uccidono su un gabbiotto della farmacia Corsi di Pomezia, in via dei Castelli Romani. Proprio in quella farmacia dove si somministrano i vaccini contro il virus, sieri che stando agli autori dello slogan (che restano anonimi) ‘uccidono’. 

Pomezia, scritta No Vax davanti alla farmacia 

All’indomani degli scontri violenti tra le forze dell’ordine e manifestanti no Green Pass che sabato hanno invaso le strade della Capitale e distrutto la sede della CGIL, la frase no vax comparsa oggi sul gabbiotto della farmacia di Pomezia (proprio lì dove si pubblicizza la campagna vaccinale tra test rapidi e vaccini) fa tornare (seppur di poco) indietro nel tempo perché c’è chi è ancora convinto che i vaccini uccidano. C’è chi ancora non crede nel virus, chi pensa con fermezza che il vaccino non sia l’unica arma a disposizione per vincere una battaglia, che ancora non si può dire conclusa. Ma se è giusto dire la propria, avere pareri diversi e contrastanti, perché usare la violenza o imbrattare? 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it