Home News Cronaca Premier Conte, ecco il dl Agosto: contributi a fondo perduto, 50% delle...

Premier Conte, ecco il dl Agosto: contributi a fondo perduto, 50% delle tasse sospese entro settembre, condono sulle concessioni delle spiagge e fondo casalinghe

I pagamenti di tasse, contributi e versamenti sospesi a marzo, aprile e maggio “possono essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, per un importo pari al cinquanta per cento delle somme oggetto di sospensione, in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020 o mediante rateizzazione, fino ad un massimo di quattro rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 settembre 2020″. E’ quanto previsto nell’ultima bozza del dl Agosto. “Il versamento del restante cinquanta per cento delle somme dovute- si legge ancora- puo’ essere effettuato, senza applicazione di sanzioni e interessi, mediante rateizzazione, fino ad un massimo di ventiquattro rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 gennaio 2021. Non si fa luogo al rimborso di quanto gia’ versato”.

SPUNTA IL FONDO CASALINGHE

E’ in arrivo un ‘Fondo per la formazione delle casalinghe’, con una dotazione di 3 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2020, finalizzato alla formazione e ad incrementare le opportunita’ culturali e l’inclusione sociale, anche in collaborazione con enti pubblici e privati, delle donne che svolgono attivita’ prestate nell’ambito domestico, senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito, finalizzate alla cura delle persone e dell’ambiente domestico”. E’ quanto previsto nell’ultima bozza del dl Agosto.

CONDONO SULLE CONCESSIONI DELLE SPIAGGE: SI PAGA IL 30% DEL CANONE

“Al fine di ridurre il contenzioso relativo alle concessioni demaniali marittime per finalita’ turistico-ricreative” per i titolari sara’ possibile versare il dovuto “in un’unica soluzione, di un importo, pari al 30 per cento delle somme richiestededotte le somme eventualmente gia’ versate a tale titolo”. E’ quanto previsto nell’ultima bozza del dl Agosto. Altrimenti sara’ posibile versare il dovuto “rateizzato fino a un massimo di sei annualita’, di un importo pari al 60 per centodelle somme richieste dedotte le somme eventualmente gia’ versate a tale titolo”.

La domanda per accedere alla definizione va presentata entro il 15 dicembre 2020 ed entro il 30 settembre 2021 e’ versato l’intero importo dovuto, se in un’unica soluzione, o la prima rata, se rateizzato, si legge nella bozza. La liquidazione e il pagamento nei termini assegnati costituisce a ogni effetto rideterminazione dei canoni dovuti per le annualita’ considerate. La presentazione della domanda nel termine sospende i procedimenti giudiziari o amministrativi, compresi quelli di riscossione coattiva nonche’ i procedimenti di decadenza della concessione demaniale marittima per mancato pagamento del canone. La definizione dei procedimenti amministrativi o giudiziari si realizza con il pagamento dell’intero importo dovuto, se in un’unica soluzione, o dell’ultima rata, se rateizzato. Il mancato pagamento di una rata entro sessanta giorni dalla relativa scadenza comporta la decadenza dal beneficio.

INDENNITÀ 1.000 EURO A AUTONOMI E STAGIONALI TURISMO

Mille euro di indennita’ per i lavoratori autonomi e stagionali del turismo e per i lavoratori autonomi e intermittenti dello spettacolo. La misura, voluta dal ministro per i Beni e le Attivita’ culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, e’ contenuta nel dl Agosto

FONDO PER SICUREZZA PONTI E VIADOTTI, PROVINCE E CITTÀ METROPOLITANE

Per la messa in sicurezza dei ponti e viadotti esistenti e la realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli esistenti con problemi strutturali di sicurezza, e’ istituito nello stato di previsione del ministero delle infrastrutture e dei trasporti un fondo da ripartire, con una dotazione di 200 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2021 al 2023. Questo quanto si legge nell’ultima bozza in circolazione del dl Agosto all’esame del Cdm. Con decreto del ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il ministro dell’Economia e delle finanze, da emanare entro il 31 gennaio 2021, previa intesa in sede di Conferenza unificata, e’ disposta l’assegnazione delle risorse a favore delle citta’ metropolitane e delle province territorialmente competenti, sulla base di un piano che classifichi i programmi di intervento presentati secondo criteri di priorita’ legati al miglioramento della sicurezza, al traffico interessato e alla popolazione servita. I soggetti attuatori certificano l’avvenuta realizzazione degli investimenti entro l’anno successivo a quello di utilizzazione dei fondi, mediante presentazione di apposito rendiconto al ministero delle Infrastrutture e dei trasporti sulla base delle risultanze del monitoraggio sullo stato di attuazione delle opere pubbliche.

IN ARRIVO CONTRIBUTI FONDO PERDUTO PER ATTIVITÀ CENTRI STORICI

Contributi a fondo perduto per le attivita’ economiche e commerciali dei centri storici con le entrate di giugno piu’ che dimezzate rispetto allo stesso periodo del 2019. E’ quanto previsto nell’ultima bozza del dl Agosto. Il contributo – si legge- e’ pari al 20% per i soggetti con ricavi o compensi non superiori a 400mila euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto; 15% per i soggetti con ricavi o compensi superiori a 400milaeuro e fino a un milione di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto; 10% per i soggetti con ricavi o compensi superiori a un milione di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto.

In diretta da Palazzo Chigi con i ministri Nunzia Catalfo, Peppe Provenzano, Roberto Gualtieri, Teresa Bellanova, Alfonso Bonafede

Gepostet von Giuseppe Conte am Freitag, 7. August 2020

(Fonte agenzia DIRE)