Home News Cronaca Raccolta differenziata da record, Pomezia festeggia e guarda al futuro. Il Sindaco:...

Raccolta differenziata da record, Pomezia festeggia e guarda al futuro. Il Sindaco: «Obiettivi? Tariffa puntuale e raggiungere soglia dell’85%»

Pomezia festeggia un risultato importante in tema di gestione dei rifiuti e guarda già al prossimo futuro. Come annunciato in settimana si è svolto questo pomeriggio in sala consiliare l’incontro promosso dall’Amministrazione comunale – in collaborazione con Formula Ambiente – per festeggiare insieme ai cittadini intervenuti i risultati raggiunti con il “Porta a Porta”. Un traguardo tagliato peraltro già da agosto scorso, con Pomezia che ha toccato il picco del 70% di raccolta, confermandosi un Comune virtuoso, attento all’ecologia e all’economia circolare.

«Un risultato concreto – ha commentato l’Assessore Stefano Ielmini – che dimostra come quando pubblica amministrazione e cittadini lavorano nella stessa direzione è possibile raggiungere traguardi importanti. Anche ottenere un solo punto percentuale in più richiede uno sforzo enorme e vogliamo continuare su questa strada. Il prossimo passo, su cui stiamo già lavorando, è l’introduzione di tutti gli strumenti che la tecnologia mette a disposizione per la tariffa puntuale: penso ad esempio ai codici per riconoscere i rifiuti, ai sistemi di geolocalizzazione e molto altro. Lavoreremo anche per differenziare maggiormente tutte quelle utenze oggi definite “non domestiche” ma che, chiaramente, differiscono tra loro».

«Essere un Comune attento alle politiche ambientali – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà – significa che i nostri concittadini hanno sviluppato una nuova sensibilità, abituandosi ad evitare di produrre rifiuti e, nel caso sia impossibile, rifiuti riciclabili. Pomezia si conferma così un Comune attento all’ambiente e ben presto, grazie alle realtà imprenditoriali presenti sul territorio, sarà all’avanguardia anche nella produzione di bioplastica. Siamo solo all’inizio ma abbiamo gettato le basi per una crescita strutturale in futuro: l’obiettivo è arrivare a fine legislatura all’85% di percentuale di raccolta differenziata». 

«Quest’anno è stato molto importante per la comunicazione ambientale – ha dichiarato Francesca Leo di Formula Ambiente – le iniziative, specie quelle più innovative penso ad esempio ai concorsi nelle scuole, hanno riscosso il successo sperato. Lavoreremo ancora sul tema della sensibilizzazione e svolgeremo campagne mirate in determinati periodi dell’anno, come in occasione delle feste, dove abbiamo riscontrato le maggiori difficoltà.

A margine dell’incontro, per riflettere sulla necessità di rispettare l’ambiente circostante, durante l’incontro è stato proiettato il docu-film “Immondezza”, il progetto di Mimmo Calopresti che racconta un viaggio nel Sud dell’Italia tra bellezze e rifiuti per sensibilizzare la cittadinanza contro l’abbandono di rifiuti.