Home News Cronaca Rapina un bar minacciando la cassiera con un coccio di bottiglia: identificato...

Rapina un bar minacciando la cassiera con un coccio di bottiglia: identificato il presunto responsabile

immagine di repertorio

Al termine di ininterrotte attività di indagine, i Carabinieri della Stazione Roma Santa Maria del Soccorso hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un romano di 40 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, sospettato di essere l’uomo che lo scorso 3 novembre è entrato in un bar di via Tiburtina, in zona Pietralata, con in mano un coccio di bottiglia per costringere la cassiera a consegnargli il denaro contenuto nella cassa.

L’uomo, subito dopo il colpo, è fuggito a piedi, inizialmente facendo perdere le proprie tracce.

Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nell’esercizio commerciale, i Carabinieri sono riusciti ad identificare il presunto responsabile, che è stato fermato nel pomeriggio di ieri.

Il 40enne si trova, ora, nel carcere di Regina Coeli, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria innanzi alla quale sarà chiamato a rispondere dell’accusa di rapina aggravata.