Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Regole zona gialla: cosa si può fare e cosa cambia per ristoranti, bar, palestre e piscine

Pubblicato

il

Dopo molto tempo trascorso in zona bianca, la zona gialla e le conseguenti restrizioni, erano diventati un lontano ricorso. Tuttavia, ora, con l’impennata dei contagi, il Lazio rischia nuovamente di passare da zona bianca a gialla. Ma quali sono le nuove regole per la zona gialla? Vediamolo insieme.

Leggi anche: Covid Lazio, è allarme variante Delta: “Da tre giorni la Regione con più positivi”

Le regole

Bar e ristoranti
  • Aperti sia a pranzo che a cena con un massimo di 4 persone per tavolo, a meno che non si sia conviventi;
  • Tavoli sia all’interno che all’esterno.

Mascherine

  • Obbligatorie al chiuso, ma anche all’aperto.

Spostamenti tra Regioni

  • Spostamenti consentiti tra regioni gialle senza autocertificazione;
  • Green pass necessario solo per spostamenti in zona arancione, rossa e all’estero.

Cinema musei e teatri

  • La capienza dei teatri, sale concerto e cinema è del 50%;
  • 500 posti al chiuso, 1000 all’aperto.

Piscine e palestre

  • Aperte palestre e piscine, sia al chiuso che all’aperto;
  • All’ingresso deve essere misurata la temperatura ed è consigliata la prenotazione;
  • Mascherina non obbligatoria durante gli esercizi.

Visite a parenti e amici

  • Visite una volta al giorno fino a 4 persone, esclusi i minori conviventi di 18 anni e conviventi disabili.

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it