Connettiti con noi

Cronaca

Roma, a pranzo un bicchiere di troppo e volano pugni: arrestati 2 cinesi

Pubblicato

il

Due arresti in Via Casilina per aver picchiato un loro connazionale: la Polizia di Stato arresta due cinesi di 45 e 48 anni per lesioni personali aggravate.
Tutti e tre stavano mangiando insieme in un ristorante sulla Casilina. A scatenare l’ira dei due cittadini cinesi, S.T.C., 45 anni e L.J. 48 anni, probabilmente lo stato di ebbrezza alcolica che li ha indotti ad aggredire un loro connazionale. La vittima è un 31enne, anche lui originario della Cina, che ha riportato diverse ferite. Il pronto soccorso fortunatamente le ha giudicate guaribili, con una prognosi di 30 giorni.

Leggi anche:  Roma, traffico illecito di rifiuti: l’operazione congiunta all’alba, 23 arresti

Ad allertare i poliziotti della Sezione Volanti, fermati durante l’ordinario servizio di prevenzione e repressione dei reati, sono stati alcuni cittadini. I due aggressori alla vista dei poliziotti hanno provato a scappare ma sono stati bloccati immediatamente dopo.
Nella ricostruzione, gli agenti hanno raccolto la dichiarazione anche di un altro uomo che, nel tentativo di difendere la vittima, è stato sua volta colpito con un pugno al volto dal S.T.C..
Al termine degli accertamenti di rito, dai quali emergeva che L.J. risultava avere un’espulsione a suo carico, i due uomini sono stati arrestati per lesioni personali aggravate.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy