Connettiti con noi

Cronaca

Roma, controlli a tappeto: droga nascosta nel water, 3 pusher in manette, multa e chiusura anche per un bar

Pubblicato

il

19enne entra in clinica all'appio latino

Continuano i controlli a tappeto da parte dei Carabinieri della Compagnia di Frascati per contrastare ogni tipo di illegalità nel quartiere Tor Bella Monaca. Tre arresti, un centinaio di dosi di droga sequestrate e un’attività commerciale sanzionata e chiusa per 5 giorni perché non rispettava l’obbligo di chiusura imposto alle ore 18: questo l’esito delle verifiche. 

I controlli

I Carabinieri si sono recati in via Mitelli presso l’abitazione di un 38enne romano, con precedenti, per notificargli un’ordinanza della misura cautelare del divieto di avvicinamento all’ex fidanzata, emessa in data 26 gennaio 2021 dal Tribunale ordinario di Roma. All’arrivo dei Carabinieri, l’uomo ha mostrato un eccessivo nervosismo e così i militari hanno deciso di perquisire l’abitazione, rinvenendo all’interno del water una busta in cellophane contenete 8 dosi di cocaina, due dosi di hashish e 555 euro in contanti. Il 38enne è stato, quindi, arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Ai domiciliari è finito anche un 27enne romano sorpreso dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca in una nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia. Fermato per un controllo, il giovane è stato trovato in possesso di 17 dosi di cocaina e 475 euro, ritenuti provento di attività illecita.

Nella stessa piazza di spaccio, poco dopo, i Carabinieri hanno arrestato anche un 25enne, originario di Foggia e residente a Viterbo, trovato con 30 dosi di cocaina e 27 dosi di hashish nascoste in una tasca interna del giubbotto. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa dell’udienza di convalida.

Chiuso un bar per 5 giorni

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, infine, hanno multato il titolare di un bar in via Torraccio di Torrenova perché non rispettava l’obbligo di chiusura imposto alle ore 18, continuando la vendita e la somministrazione di alimenti e bevande a 5 avventori. I Carabinieri hanno anche disposto la sanzione accessoria della sospensione dell’attività per 5 giorni.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it