Connettiti con noi

Cronaca

Roma, dramma della solitudine: 66enne muore in casa, la scoperta solo dopo diversi giorni grazie ai vicini

L’uomo trovato morto era un 66enne romano, da tempo in pensione, che viveva da solo: non si esclude l’ipotesi di morte naturale

Pubblicato

il

Palombara Sabina 'presunto' cadavere

Erano diversi giorni che i suoi vicini non lo incontravano più, dal suo appartamento non provenivano rumori e lo stabile di via Animuccia era entrato in apprensione. Nella giornata di ieri, domenica 26 settembre, una vicina ha così deciso di allertare il Nue 112 chiedendo se potessero verificare che tutto in casa fosse in regola. 

I Carabinieri assieme con i Vigili del Fuoco si sono così diretti nella zona di viale Libia. Hanno forzato la porta, chiusa dall’interno e purtroppo hanno dovuto constatare quanto i vicini credevano. L’uomo era deceduto, il corpo è stato rinvenuto sul divano. Secondo un primo quadro, comunque, si tratterebbe di una morte per cause naturali. 

L’uomo era un pensionato, nato nel 1955. Viveva da solo e in casa non c’erano segni di effrazione: tutto infatti fa pensare ad un decesso naturale. La salma resta comunque a disposizione dell’autorità giudiziaria.  


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it