Home News Cronaca Roma, due operatori AMA aggrediti e pestati

Roma, due operatori AMA aggrediti e pestati

Aggressione ai danni di due operatori ecologici dell’AMA ieri notte a Roma, in zona Arco di Travertino. È successo intorno alle 3 della notte tra il 18 e il 19 ottobre: i due operai si trovavano con la loro spazzatrice in via del Carroceto quando hanno incrociato un gruppo di giovani che erano appena usciti da un pub della zona.

Uno dei ragazzi, evidentemente ubriachi, ha prima iniziato a insultarli, poi ha preso i rastrelli che erano sulla spazzatrice e li ha buttati a terra. Uno dei due netturbini, un uomo di 61 anni, è sceso a raccoglierli, ma non appena a terra è stato circondato da quattro giovani, che hanno iniziato a prenderlo a calci e pugni. Vedendo cosa stava accadendo, il collega, un 43enne, è immediatamente sceso per difenderlo, ma anche lui è stato aggredito da altri due ragazzi, che lo hanno selvaggiamente picchiato. Il raid è terminato solo grazie al provvidenziale arrivo di una macchina lavastrade, che aveva il lampeggiante acceso: probabilmente la luce intermittente è stata scambiata per quella delle forze dell’ordine e ha fatto spaventare i ragazzi, che vigliaccamente sono fuggiti.

Gli aggrediti sono stati soccorsi dai colleghi, che li hanno portati al pronto soccorso dell’ospedale Vannini, dove i medici gli hanno riscontrato una prognosi di 6 e 5 giorni per ecchimosi ed ematomi.

Sulla vicenda sta indagando la polizia, che per risalire agli autori del pestaggio ha controllato i pub della zona e sta analizzando i filmati delle videocamere di sorveglianza.