Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, evade dai domiciliari ma non si accorge dei Carabinieri alla porta: fermato

Pubblicato

il

FRASCATI - Coordinato Tor Bella Monaca e Rocca Cencia

Non finiscono i controlli da parte dei Carabinieri di Frascati nei quartieri di Tor Bella Monaca, Rocca Cencia e Borghesiana. In 48 ore i militari, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato 7 persone tra le note piazze di spaccio che continuano, imperterrite, ad essere un punto di ritrovo infallibile.

Per non bastare, durante il servizio, i militari hanno anche sospeso un uomo di 55 anni, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, che fuori dal proprio domicilio cercava di coprire, con della carta stagnola, il braccialetto elettronico. Voleva evadere ma non si è accorto che i Carabinieri erano proprio alle sue spalle. 

I controlli dei Carabinieri 

Insieme al piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità, i Carabinieri hanno arrestato sette persone, gravemente indiziate, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostante stupefacenti. 

Controlli voluti fortemente dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Hanno partecipato inoltre anche i Carabinieri del NAS di Roma e il personale specializzato di “ARETI”. 

FRASCATI - Coordinato Tor Bella Monaca e Rocca Cencia

Spaccio

I controlli antidroga hanno portato all’arresto di 6 persone, tutte ritenute gravemente indiziate del reato di detenzione ai fini di spaccio, al sequestro di 40 dosi, tra cocaina e hashish e circa 1000 euro in contanti, ritenuto il provento dell’attività illecita di spaccio.

Furti 

Oltre gli arresti per spaccio, sono state denunciate anche tre persone per furto aggravato, gravemente indiziate per aver creato allacci abusivi alla rete elettrica. Inoltre, è stata sanzionata un’attività commerciale di vendita di alimenti per un totale di 7834 euro. Sono stati sequestrati in tutto 150 kg di alimenti, poiché privi di tracciabilità e/o scaduti.

L’uomo che ha cercato di evadere 

Inoltre, è stato trovato un uomo di 55 anni, fuori dal proprio domicilio, anche se agli arresti domiciliari. I militari, approfondendo la questione, hanno sorpreso la ‘tattica’ dell’uomo. Per inibire il segnale del braccialetto elettronico, lo copriva con della carta stagnola. 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy