Connettiti con noi

Cronaca

Roma, famiglie al freddo nelle loro case: la rabbia dei cittadini

Pubblicato

il

Come ogni inverno, molte persone che vivono nella via di Casal Bruciato si ritrovano al freddo a causa del malfunzionamento dei riscaldamenti. Famiglie che nella propria casa non possono essere riscaldati e costretti al gelo invernale. 
I responsabili competenti del Comune di Roma, Enasacro e Ater, non solo non hanno provveduto ad una precedente manutenzione e ad una risoluzione del problema ma oggi ignorano il disagio causato ai cittadini. 

Leggi anche: Tragedia ai Castelli: 74enne morta per esalazioni della stufa a pellet

Il Comitato Popolare di Casal Bruciato si fa da portavoce della stanchezza e della rabbia dei cittadini: “La nostra pazienza è finita, non aspetteremo oltre che i responsabili intervengano“. Sono 150 gli appartamenti al freddo da ormai una settimana: la stessa storia, la stessa via in cui anche l’anno scorso si era verificata la medesima situazione. 
Vi abitano famiglie, anziani, bambini, che non possono più sopportare questa situazione, la rabbia cresce e il quartiere è disposto a protestare. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy