Connettiti con noi

News Roma

Roma-Fiorentina 4-1, i giallorossi schiantano i viola all’Olimpico

Pubblicato

il

Foto: A.S. Roma

Nel primo anticipo della 28a giornata di Serie A, la Roma schianta la Fiorentina per 4-1 e conquista la settima vittoria di fila in campionato. I giallorossi si confermano al terzo posto in classifica e salgono allungano di tre lunghezze il vantaggio sui viola. L’ex Salah, autore di un assist e una doppietta è il grande protagonista della giornata. A segno anche El Shaarawy e Perotti. Di Ilicic il gol della bandiera su rigore.

Inizia la partita e la prima azione della partita è a firma dell’egiziano Salah che  tenta la ripartenza, ma viene fermato con un fallo da Astori. Al 4′ pericoloso colpo di testa di Kalinic su punizione, ma il croato è in fuorigioco. I giallorossi  in pressione nei pressi dell’area di rigore viola ma sono i viola con Ilicic a mandare la palla di poco alta sulla traversa. Reazione Roma con Salah che viene anticipato un attimo prima della conclusione in porta da Roncaglia. Al 22′ arriva il vantaggio giallorosso. Salah parte sul filo del fuorigioco, mette la palla al centro per El Shaarawy che tutto solo deposita in rete. Tre minuti e l’egiziano raddoppia. Al 27′ Perotti in uno contro uno con Tatarasunu si divora il gol, colpendo il palo. Arriva il primo cambio per la Fiorentina. Esce Borja Valero, entra Tello. Al 31′ Kalinic tenta una sforbiciata in area, ma non trova la porta. La Roma risponde con Keita che di testa non riesce ad inquadrare lo specchio. Al 34′ arriva il secondo cambio viola. Esce Vecino, entra Badelj. Al 38′ El Shaarawy straripa sulla sinistra, salta netto Rodriguez e serve su un vassoio d’argento il 3-0 a Perotti. E’ il colpo del quasi ko, perché un’ingenuità di Digne in pieno recupero (fallo su Tello) consente a Ilicic di accorciare le distanze su rigore.

La ripresa inizia ed è la Roma ad attaccare con Rudiger che prova di testa, ma la conclusione è centrale. Dopo un solo minuto Roncaglia dalla distanza tenta il tiro che esce di poco a lato. Al 57′ la Roma prima spreca con Perotti il poker, poi lo trova con l’incontenibile Salah. L’egiziano, lanciato da Pjanic, si presenta tutto solo davanti a Tatarusanu e lo batte con un tenero piatto sotto le gambe. Partita finita. Al 61′ cambio nella Roma. Esce Perotti per un lieve indurimento alla coscia, entra Vainqueur. Dopo sei minuti attiva l’ultimo cambio nella Fiorentina. Esce Ilicic, in campo Fernandez. L’Olimpico canta e va in visibilio al 76′, quando Spalletti manda in campo Totti: standing ovation per il capitano. Al 86′ c’è anche tempo per  l’ultimo cambio giallorosso. Esce Salah, entra Dzeko. Al 90′ Totti  prende il palo su punizione sotto gli occhi del presidente Pallotta seduto in tribuna. Dopo due minuti di recupero termina la partita con il risultato di 4 a 1 per gli uomini di Spalletti. Settima vittoria di fila per i giallorossi, che si portano  a -2 dal Napoli e -5 dalla Juve con una partita in più giocata in campionato.

“Questa Roma è un capolavoro, ha fatto la cosa più difficile, ha tolto il palleggio alla Fiorentina. Gli siamo saltati addosso bene e spesso ripartivamo. Difficilmente si può fare meglio di così, poi è vero che nel secondo tempo sono un po’ calati” ha dichiarato a fine partita il tecnico giallorosso Luciano Spalletti.

“Molto bene, la Roma è una squadra che gioca insieme in maniera compatta. Oggi 4-1: delusi per il rigore ma siamo rientrati e abbiamo segnato un altro gol. Spalletti sta facendo un lavoro straordinario. Sono state 6 settimane straordinarie” le parole del presidente giallorosso James Pallotta nel post-partita di Roma-Fiorentina.

ROMA-FIORENTINA 4-1
Marcatori: 22′ El Shaarawy, 25′ e 13′ st Salah, 38′ Perotti, 48′ pt rig. Ilicic (F)

Roma (4-3-3): Szczesny 6; Florenzi 6,5, Manolas 6,5, Rüdiger 6,5, Digne 5; Pjanic 6,5, Keita 6, Nainggolan 6,5; Salah 8 (41′ st Dzeko sv), Perotti 7 (17′ st Vainqueur 6), El Shaarawy 7,5 (31′ st Totti 6). A disp.: De Sanctis, Zukanovic, Castan, Emerson, Strootman, Maicon, Torosidis, Iago Falque, Ucan. All.: Spalletti 7
Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu 6; Roncaglia 5,5, Rodriguez 5, Astori 4, Alonso 6; Vecino 5,5 (34′ pt Badelj 5), Tino Costa 4,5; Bernardeschi 4,5, Borja Valero 6 (29′ pt Tello 6,5), Ilicic 5,5 (23′ st Mati Fernandez 5); Kalinic 4,5. A disp.: Lezzerini, Tomovic, Pasqual, Kone, Satalino, Blaszczykowski, Babacar. All.: Sousa 5
Arbitro: Irrati
Ammoniti: Badelj, Bernardeschi, Tino Costa (F), Salah, Pjanic, Nainggolan (R)

Massimiliano Gobbi

irqcfixb2iwvkd8whham


Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it