Home Fiumicino Roma: Fiumicino. Cumuli di spazzatura abbandonati

Roma: Fiumicino. Cumuli di spazzatura abbandonati

Quella riassunta nel titolo è la situazione che vede protagonista Via Trincea delle Frasche a Fiumicino e zone limitrofe.

La situazione di Via Trincea delle Frasche:

Cumuli di spazzatura in sacchi neri o buste della spesa che galleggiano nelle acque del canale, spesso nascosti tra le sterpaglie, a volte lasciati senza pudore alla luce del sole, che grazie alle giornate ancora soleggiate rendono anche l’aria delle zone confinanti irrespirabile ed i marciapiedi impraticabili.
Il degrado generale e l’inciviltà dei cittadini crea un mix perfetto per una periferia abbandonata a se stessa e all’incuria dei suoi abitanti che preferiscono sporcare e rendere invivibile il proprio quartiere piuttosto che seguire la corretta gestione dei rifiuti e della raccolta differenziata. Da notare bene che no sto descrivendo dei cassonetti strabordandi di rifiuti, bensì veri e propri cumuli di spazzatura gettata incivilmente nei canali.
i residenti hanno segnalato più volte alle autorità il degrado di Via Trincea delle Frasche e, poco tempo fa, il Comune ha provveduto a tagliare le erbacce e sterpaglie ma, i resti del lavoro di pulizia sono rimasti tra i marciapiedi seccandosi, creando un ulteriore disagio che aggiunto ai rifiuti aumenta l’esasperazione, la frustrazione ed il senso di abbandono provato da chi abita in zona.