Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, maxi sequestro di addobbi natalizi e giochi non sicuri: la vendita avrebbe fruttato 30 milioni di euro

Pubblicato

il

sequestro giochi di Natale

Arriva il Natale… e pure le decorazioni “tarocche” e non sicure. Oltre 30 milioni di articoli stavano infatti per essere immessi nel mercato, fruttando guadagni per svariati milioni di euro. Ma il traffico è stato bloccato dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, che hanno sequestrato la merce e segnalato in via amministrativa alla locale Camera di Commercio 8 persone – quali rappresentanti legali di altrettante società di import-export riconducibili a cittadini di nazionalità cinese – per violazioni al cosiddetto “Codice del Consumo”.

Merce destinata alle cartolerie e ai negozi di giocattoli

Il sequestro è frutto del piano straordinario di controlli attuato dai “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego di Roma. I militari hanno battuto a tappeto la Capitale, riuscendo a trovare in 8 depositi all’ingrosso, situati nella periferia est di Roma, maschere, cerchietti, parrucche e accessori vari non in linea con gli standard di sicurezza stabiliti dalla normativa comunitaria e nazionale e quindi potenzialmente pericolosi per la salute dei minori.

Tutta la merce sequestrata, destinata a rifornire le cartolerie e le rivendite di giochi, avrebbe fruttato guadagni per diversi milioni di euro. Si tratta dell’ennesima operazione della Guardia di Finanza di Roma a salvaguardia dell’economia legale, della sicurezza e della salute dei cittadini.

sequestro giochi di Natale

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy