Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma: noto youtuber evade il fisco per oltre un milione di euro

Pubblicato

il

Cicciogamer89 evade fisco

Su YouTube, dove aveva creato un suo canale ed era seguitissimo da migliaia e migliaia di followers, nessuno in realtà poteva sapere che lui, noto youtuber romano, aveva ‘dimenticato’ negli ultimi cinque anni di dichiarare al Fisco oltre un milione di euro di compensi. Pensava di ‘raggirare’ i controlli’, ma è stato scoperto e denunciato dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma: dovrà rispondere di omessa dichiarazione dei redditi e dell’IVA perché ha superato  le soglie minime di punibilità previste dalla normativa penale-tributaria.

Oltre 2 milioni di iscritti su YouTube…ma evade il fisco 

Dopo la segnalazione del Nucleo Speciale Entrate, le Fiamme Gialle del 1° Nucleo Operativo Metropolitano hanno svolto accertamenti sulla posizione fiscale. Sia dell’uomo, meglio conosciuto come CiccioGamer 89, uno youtuber di Roma tra i più affermati in Italia per numero di follower (soprattutto adolescenti, con oltre 2 milioni di iscritti), sia della società a lui riconducibile. E i militari hanno appurato l’omessa presentazione della dichiarazione annuale ai fini delle imposte dirette e dell’IVA, nonostante avesse percepito attraverso bonifici dall’estero, i compensi. Quelli derivanti dalla semplice visualizzazione della striscia pubblicitaria (c.d. “banner impression”), veicolata sul canale YouTube, e quelli dall’apertura della pagina pubblicizzata (c.d. “banner click-through”).

Evasione fiscale e guida senza patente: ricercato europeo tenta di farsi un’altra vita a Roma

Il lavoro della Finanza 

La Guardia di Finanza, quindi, è riuscita a ricostruire il volume del fatturato dell’imprenditore e della società grazie a un lavoro certosino di analisi dei contratti di partnership, quelli stipulati con il colosso multimediale Google Ireland e con alcune agenzie di sponsorizzazione. E le cifre emerse sono da capogiro. È stato appurato, infatti, l’omesso versamento di imposte dirette per oltre 400.000 euro e dell’IVA per circa 160.000 euro. Così famoso su YouTube, così seguito dagli adolescenti. Ma in realtà avrebbe evaso il fisco per oltre un milione di euro. 

Maxi evasione a Latina: società fantasma, prestanome, e la ‘compiacenza’ di un commercialista, così hanno occultato al fisco oltre 450mila euro

Anche lo youtuber St3pny era finito nei guai 

Il caso ricorda molto da vicino quello dello youtuber fiorentino St3pny, che secondo le indagini eseguite nel 2017 avrebbe evaso Iva per circa 76 mila euro, omettendo di presentare dichiarazione a fini Iva per redditi pari a 344mila euro. Nel 2021, poi, è stato condannato a 8 mesi. E ora un altro youtuber, seguitissimo sul proprio canale, è finito nei guai. Questa volta a Roma. 

Raoul Bova, nuovi problemi con il fisco: a processo per ”400mila euro evasi”

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy