Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Rapine a Roma, minaccia i dipendenti con la pinza da elettricista: 4 arresti in poche ore

Pubblicato

il

Rapine a Roma

Roma. Una serie di arresti nelle ultime ore in città, 4 persone nello specifico, e tutte gravemente indiziate, a vario titolo, di reati contro il patrimonio e rapina aggravata. I controlli si intensificano, e gli atti predatori scovati e messi in atto con una certa frequenza nella città testimoniano, ancora una volta, la necessità di pattugliamenti continui da parte delle Forze dell’Odine. Ecco il bollettino delle ultime operazioni: si tratta quasi sempre di rapine all’interno esercizi commerciali e in diverse zone: in un caso, addirittura, il rapinatore ha tentato di svaligiare un forno minacciando i dipendenti con la pinza da elettricista. 

Roma, il ‘giallo’ del furto al Ministero: sparisce valigetta con dentro un ‘jammer’, cos’è e a cosa serve

Arresti per rapine a Roma

Il primo arresto è avvenuto nel corso di servizi appositamente predisposti dalla Questura, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori: gli agenti dell’ XI Distretto San Paolo hanno arrestato un romano di 40 anni gravemente indiziato di  rapina aggravata nei confronti di un gestore di un minimarket, minacciato con un coltello affinché  consegnasse il denaro. L’uomo è riuscito a impossessarsi del registratore di cassa per poi allontanarsi a bordo di un motoveicolo, ma è stato immediatamente rintracciato e bloccato dagli agenti. A seguito di convalida per lo stesso è stata disposta l’associazione in carcere.

Il secondo arresto dopo una rapina

Un 50enne italiano, gravemente indiziato del reato di rapina aggravata, è stato arrestato invece dagli uomini del V Distretto Prenestino e del Commissariato di Porta Maggiore. L’uomo, dopo essersi introdotto all’interno di un esercizio commerciale aveva preteso, minacciando la cassiera, il contenuto della cassa, per poi allontanarsi con 80 euro in contanti.  Individuato dagli agenti – anche in questo caso riconosciuto grazie alle telecamere di videosorveglianza -, dopo la convalida dell’arresto, richiesta dalla locale Procura, per lui è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Minacce con una pinza da elettricista

Ha 32 anni, invece, l’uomo arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del  commissariato Colombo che, nel tentativo di commettere una rapina all’interno di un forno di  via Taigi, ha minacciato con una pinza da elettricista i dipendenti. Dopo una breve colluttazione questi ultimi sono riusciti a farlo allontanare. Grazie alle descrizioni dettagliate, gli agenti lo hanno immediatamente intercettato e arrestato. A seguito di condanna è stata applicata la pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione oltre al pagamento di 600 euro di multa.

Furti auto ad Ostia

Inoltre, ad Ostia, gli agenti del X Distretto, durante servizi mirati al contrasto e repressione dei furti su autovettura, hanno sorpreso in flagranza, una romana di 47 anni, con precedenti di polizia, in piazza Baroni, in possesso del “kit” utilizzato solitamente per sfondare i vetri delle auto parcheggiate. La donna è stata trovata in procinto di riporre alcuni oggetti che aveva tra le mani, all’interno di alcune buste. L’auto oggetto del furto invece, presentava entrambi i finestrini – anteriore e posteriore – infranti mentre,  l’interno dell’abitacolo  era completamente a soqquadro. Arrestata, dopo la convalida, la donna è stata sottoposta all’obbligo di presentazione alla PG.

Roma, rapine e furti a Termini: 6 arresti in poche ore

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com