Home News Cronaca Roma Termini: controllano una donna sospetta e scoprono che deve scontare 10...

Roma Termini: controllano una donna sospetta e scoprono che deve scontare 10 anni di carcere

Termini. Si aggira nell’area commerciale della stazione ferroviaria. I carabinieri la controllano e scoprono a suo carico sono presenti un cumulo di pene per una sfilza di furti. In manette una donna che deve scontare 10 anni e 7 mesi di reclusione.

Una donna con diversi precedenti e proveniente dal campo nomadi di Castel Romano, si stava aggirando, in atteggiamento sospetto, tra le gallerie del “Forum Termini”, l’area commerciale della principale stazione ferroviaria della Capitale, quando i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno deciso di controllarla.

Gli accertamenti

All’esito degli accertamenti, a carico della donna, una cittadina bosniaca di 37 anni, è emerso un provvedimento di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica, Ufficio Esecuzioni Penali. La 37enne deve infatti scontare una pena di 10 anni, 7 mesi e 6 giorni di reclusione per un cumulo pene concorrenti per vari furti. La donna è stata quindi arrestata e portata nel carcere di Rebibbia-Sezione Femminile, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.