Home News Cronaca Roma, tragedia a Primavalle: accoltella e spara alla moglie e al figlio,...

Roma, tragedia a Primavalle: accoltella e spara alla moglie e al figlio, poi si toglie la vita

Foto di repertorio

Tragedia nella mattina di oggi, 23 maggio 2020, a Roma, in via Francesco Maria Torrigio, nel quartiere Primavalle, dove alle 9:45 un ex guardia giurata di 67 anni al culmine di una lite in famiglia, ha prima accoltellato l’ex moglie, poi le ha sparato. In seguito il 67enne ha esploso dei colpi al torace contro il figlio e, alla fine, ha tentato di uccidersi.

I FATTI

La donna, di 63 anni, separata dal 67enne, era andata a casa dell’ex coniuge per prendere alcuni effetti personali, accompagnata dal figlio. Ma durante la permanenza in casa è nata un discussione, nel corso della quale l’uomo ha estratto un coltello con il quale ha ferito la donna. Poi, con la pistola, ha colpito in successione prima l’ex moglie, poi il figlio, colpendolo al torace, e infine ha puntato l’arma contro sé stesso tentando il suicidio, ma riuscendo solo a ferirsi gravemente.

I SOCCORSI

I numerosi spari sono stati sentiti dai vicini, che hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia del Commissariato di Primavalle e i sanitari del 118, che hanno trasportato i tre in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico Gemelli. La donna è la persona in condizioni più gravi. 

Per l’uomo pende l’accusa di tentato duplice omicidio.

AGGIORNAMENTO ORE 13: La donna e l’ex marito sono deceduti a seguito delle ferite riportate.