Home News Cronaca Settecamini, attivata unità di crisi Coronavirus in collaborazione con la Caritas

Settecamini, attivata unità di crisi Coronavirus in collaborazione con la Caritas

Anche il Comitato di Quartiere di Settecamini vuole fare la sua parte nella “gara di solidarietà” che si è messa in moto da quando è scattata l’emergenza Coronavirus. Per questo, dopo aver scritto al Presidente della Regione Nicola Zingaretti, alla Sindaca Virginia Raggi, alla Presidente Roberta Della Casa e alla Protezione Civile per render nota la disponibilità del CdQ di collaborare con i predetti Enti Pubblici e con il Dipartimento di Protezione Civile per le esigenze territoriali derivanti dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 in corso, ha attivato un’unità di crisi, organizzando uomini e mezzi per coordinarsi e supportare l’azione di volontariato prestato dalla Caritas sul territorio ed attivando un apposito conto online per rendere agevole la raccolta di somme che saranno impiegate per l’acquisto di beni alimentari e di prima necessità a favore dei bisognosi.

Le coordinate bancarie (IBAN) del conto buddybank (intestato a Giovanni Magurno, membro del Direttivo che ha messo gentilmente il suo conto personale a disposizione di questa importate raccolta per evitare di attendere i tempi tecnici per l’attivazione di un apposito conto, data l’urgenza della questione) su cui effettuare il versamento sono :

IT66K0200809500000420064323

Paese: IT
CIN/EU: 66
CIN/IT: K
ABI: 02008
CAB: 09500
Numero C/C: 000420064323 BIC/SWIFT: UNCRITMMXXX

Si chiede la massima diffusione e collaborazione e la segnalazione di situazione di difficoltà e bisogno di persone e famiglie per rendere possibile l’assistenza delle stesse.

Si conclude lasciando un messaggio di speranza e di fiducia: “Insieme ce la faremo e costruiremo una migliore comunità!”

Chi vuole può contribuire con alimenti, che possono essere donati ogni martedì mattina alla Caritas nella parrocchia di S. Maria dell’Olivo.

Chi non può aiutare materialmente può invece condividere l’informazione, affinché qualcun altro possa invece contribuire.