Connettiti con noi

Ostia News

Strike con l’auto a Ostia: abbattono il lampione, poi fuggono e lasciano la macchina lì (FOTO)

Pubblicato

il

Incidente Ostia oggi Piazzale Magellano

Si sono schiantati contro un lampione della luce, lo hanno abbattuto. Poi non si sono certo fermati, ma hanno lasciato l’auto lì e sono fuggiti probabilmente a piedi. E questa mattina a Ostia, all’altezza del Curvone, tra piazzale Magellano e piazza Cesario Console, i cittadini si sono trovati di fronte quell’auto bianca incidentata, distrutta nella parte anteriore e il lampione dell’Acea divelto a terra, nelle vicinanze delle strisce pedonali sul lungomare Toscanelli. 

Passeggeri e conducenti in fuga

L’incidente, probabilmente, è avvenuto nella notte. Ma è questa mattina, intorno alle 5, che l’auto bianca è stata trovata lì, a Ostia. Proprio quell’auto che si sarebbe schiantata, a velocità sostenuta, contro il lampione della luce, abbattendolo. E su quella vettura, una Nissan Juke, viaggiavano delle persone, che hanno pensato bene di aprire gli sportelli (lasciati aperti) e di fuggire, facendo perdere le proprie tracce. Ora resta il ‘mistero’. Chi è rimasto coinvolto nell’incidente? Le indagini sono in corso per risalire al proprietario. 

Le indagini in corso

Stando alle primissime informazioni, il veicolo, in base alla targa, non risulta rubato. Così come non risultano ricoverati in ospedale. I caschi bianchi del X Gruppo Mare della Polizia Locale sono ancora sul posto: a loro il compito di indagare, di recarsi nell’abitazione del proprietario per chiedere spiegazioni. E capire cosa sia successo e perché gli occupanti siano fuggiti. 

(Foto di Polina Gunikova)

Tragico incidente a Roma: morte due ragazze di 21 e 22 anni

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy