Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Terrore in farmacia, armato di coltello minaccia i presenti: arrestati due rapinatori seriali

I due sono fortemente indiziati di essere responsabili di numerose rapine messe a segno negli ultimi mesi tra Ostia, Dragona e Acilia

Pubblicato

il

rapina in farmacia

Momenti di terrore in farmacia, nel pomeriggio di lunedì 10 gennaio, in via di Macchia Saponara, quando un uomo armato è entrato e minacciando i presenti ha preteso i soldi dell’incasso. Ma non si trattava di un malvivente qualsiasi: l’uomo, insieme al suo complice, è infatti fortemente indiziato di essere responsabile di numerose rapine messe a segno negli ultimi mesi tra Ostia e Dragona. 

E lunedì la loro “carriera” di rapinatori seriali si è bruscamente interrotta grazie all’intervento della polizia, che li ha arrestati: i due sono stati praticamente colti sul fatto nel corso del loro ultimo colpo, in quanto seguiti dai poliziotti mentre un rapinatore armato di coltello si introduceva all’interno della farmacia e prelevava i soldi dalla cassa e, nel frattempo, il complice in auto era pronto per la fuga.

Da tempo, infatti, gli investigatori del X Distretto “Lido di Roma” erano sulle loro tracce e aspettavano il passo falso che è appunto arrivato l’11 gennaio. I due sono stati localizzati dagli aagenti del X Distretto nei pressi della Farmacrimi AXA.

La targa coperta da una mascherina anticovid

Uno dei due uomini, alla guida di una Panda grigia 4×4, con la targa posteriore coperta con una mascherina anticovid nera, era rimasto in macchina con il motore acceso, mentre il complice, armato di coltello, era entrato e – minacciando i presenti – si era fatto consegnare dalla cassiera parte dell’incasso.

Il terrore dei clienti e l’intervento della polizia

Gli agenti, anche per garantire la sicurezza dei cittadini, hanno quindi deciso di intervenire prima che l’uomo armato uscisse dalla farmacia e raggiungesse il complice pronto per la fuga. Alcuni poliziotti sono entrati nel negozio e hanno arrestato il rapinatore, mentre altri hanno accerchiato e arrestato l’uomo nella Panda. Durante la rapina, inoltre, un dipendente aveva accusato un leggero malore a causa dello spavento ed è stato soccorso dai sanitari del 118.

Le indagini

A mettere gli investigatori sulle tracce dei rapinatori è stata la serialità dei reati consumati e gli elementi comuni emersi dalle immagini di videosorveglianza che hanno fatto emergere importanti elementi corrispondenti al profilo criminale dei due pregiudicati colti in flagrante.

Una volta individuati quelli aderenti alle descrizioni delle rapine messe a segno tra Ostia e Dragona nei confronti di farmacie, profumerie e supermercati, i poliziotti hanno appurato che i due malviventi agivano sempre con la stessa auto, una Panda grigia 4×4, ripresa in diverse occasioni dalle telecamere di videosorveglianza. Individuata l’auto, gli agenti si sono messi alle calcagna dei due rapinatori, fino ad arrivare all’operazione scattata lunedì.

I rapinatori

Si tratta di C.I., 50enne, e di P.R, 51enne, già noti alle forze dell’ordine per rapina. I due sono stati inizialmente portati presso gli uffici di polizia e poi, dopo gli atti di rito, condotti in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. A casa di uno dei due rapinatori, durante la perquisizione, è stata rinvenuta, dentro una cassapanca all’interno del salone, la stessa pistola calibro 7 utilizzata nella rapina del 16 dicembre scorso sempre in una farmacia.

Martedì mattina sono stati giudicati con il rito direttissimo e condannati entrambi a tre anni e un mese di reclusione: la condanna riguarda esclusivamente la rapina di martedì, per la quale c’è stato l’arresto in flagranza di reato. Il coltello utilizzato, un modello completamente in acciaio lungo 20 centimetri, è stato sequestrato, così come l’auto.

Oltre a quella in via di Macchia Saponara, l’attenzione degli investigatori si è concentrata su altre 6 rapine avvenute ai danni di 4 farmacie, una profumeria e un supermercato.

I precedenti

Questi non sono i soli rapinatori seriali che gli agenti del X Distretto sono riusciti ad arrestare: circa un mese fa, infatti, i poliziotti lidensi riuscirono a risalire agli autori di una serie di rapine avvenute tra settembre e novembre del 2021. Si trattava di due uomini che avevano commesso ben 9 rapine a Ostia e dintorni, sorpresi sempre in flagranza di reato dalla stessa squadra investigativa del X Distretto mentre tentavano di rapinare una farmacia di piazza Filippo Andrea Doria Pamphili, in zona Portuense.

Rapina Ostia


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it