Home News Cronaca Torvaianica, che fine ha fatto la pista ciclabile? Che gli alberi siano...

Torvaianica, che fine ha fatto la pista ciclabile? Che gli alberi siano stati ‘sacrificati’ inutilmente? (VIDEO)

Ricordate le proteste scoppiate circa un mese fa in seguito all’abbattimento da parte del comune di Pomezia dei 59 pioppi trentennali su via Carlo Alberto dalla Chiesa a Torvajanica? Il Comune si era allora giustificato con la necessità di realizzare la pista ciclabile prevista nel progetto approvato dalla giunta Fucci nel 2017.

L’Associazione Latium Vetus è tornata sul posto per controllare lo stato di avanzamento dei lavori finanziati con oltre 120 mila euro di fondi comunali: cosa ha scoperto?

Clamoroso: non vi è traccia della pista ciclabile!

“I lavori – che stanno continuando anche in data odierna – sembrano essere condotti in violazione del progetto esecutivo approvato dal Comune di Pomezia, sia dalla giunta che dal dirigente ai lavori pubblici di Pomezia, l’Ing. Renato Curci”, afferma Giacomo Castro, portavoce dell’Associazione.

“Va detto infatti – prosegue Castro – che il progetto esecutivo approvato nel 2017 e appaltato nel 2019 prevede la realizzazione di un marciapiede della larghezza di 2,65 mt. nel tratto iniziale verso via Siviglia e, accanto ad esso, di una pista ciclabile larga 2,50 mt. per i due sensi di marcia. Ma dove dovrebbe trovarsi la pista ciclabile…si trovano gli incavi per gli alberi!

Perché il Comune non interviene? Che fine ha fatto la pista ciclabile? Verrà forse realizzata sul marciapiede dove si trovano gli accessi alle scuole elementari di Torvajanica mentre le auto parcheggeranno tra gli alberi andando così ad invadere la carreggiata stradale ed impedendo il transito degli autobus su via Dalla Chiesa?

Il Comune di Pomezia permette questo modo di procedere? Ci chiediamo, i progetti esecutivi sono carta straccia, dalle nostre parti, in violazione della legge?”