Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Truffe online, ecco l’ultima trovata: la nuova finta mail dell’Agenzia delle Entrate, ecco come funziona

Pubblicato

il

Truffa online agenzia delle entrate

Truffe online, non c’è limite alla fantasia. L’ultima trovata di ignoti truffatori è quella di simulare delle ricevute di avvenuto pagamento da parte dell’Agenzia delle entrate-Riscossione. L’utente, che magari si è trovato a pagare di recente una multa, una tassa o qualsiasi altra cosa, pensa che sia una comunicazione relativa al suo pagamento.

Ma in realtà si tratta di un mittente che con l’Agenzia delle Entrate non ha nulla a che fare: si viene infatti dirottati verso un sito (o un allegato) del tutto simile a quello originale, per carpire i dati dell’utente.

A segnalare la truffa è proprio l’Agenzia delle Entrate. 

La truffa

Il phishing avviene mediante l’invio di messaggi di posta aventi come mittente ricevuta_pagaonline@agenziariscossione.gov.it, falsamente riconducibili all’ente di riscossione. Nelle e-mail si comunicano informazioni in merito a una ricevuta di pagamento e il numero della relativa transazione, con l’invito a visualizzare la documentazione cliccando su un link oppure accedendo a un file allegato.

L’Agenzia delle entrate-Riscossione è assolutamente estranea all’invio di questi messaggi  e raccomanda ai destinatari di non tenerne conto, di non cliccare sui link presenti, di non aprire gli allegati e di eliminarli immediatamente.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy