Connettiti con noi

Cronaca

La Lazio vince e il falconiere fa il saluto romano: ‘Duce, Duce’ (VIDEO)

È stato sospeso Juan Bernabè, il falconiere che dopo la vittoria della S.S. Lazio ha ‘omaggiato’ il Duce con il saluto romano. La Comunità Ebraica: “Via i fascisti”

Pubblicato

il

lazio inter falconiere saluto fascista

Tra tutti i modi che aveva per esprimere la sua felicità dopo la vittoria della Lazio sull’Inter, il falconiere ha deciso di omaggiare il Duce. Juan Bernabè, falconiere di Olympia dal 2010, sotto la Tribuna Tevere dell’Olimpico ha ben pensato di fare il saluto romano urlando “Duce, Duce”

Il gesto e il coro, posto in essere da Bernabè, è stato immortalato in un video che ora sta facendo il giro del web. Le polemiche, ovviamente, sono state immediate e la società, come giusto che sia, ha fatto sapere che verrà sospeso

S.S. Lazio, il falconiere e il saluto al Duce: “Via i fascisti”  

Davanti all’ostentazione di gesti e simbologie che rievocano ideali fascisti non possono esserci ambiguità e tentennamenti. Il comportamento dell’addestratore dell’aquila Olimpia emblema della Lazio, immortalato in un video diventato virale, non lascia spazio a dubbi. Si intervenga, da parte della società e dalla Federazione, con la massima urgenza. Via i fascisti e gli odiatori dal mondo del calcio. Un odio che dal campo si propaga in ogni piazza” questo ha dichiarato Noemi Di Segni, presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane. 

Di sua risposta la società sportiva ha risposto: “La Società Sportiva Lazio ha inviato nelle scorse settimane una lettera ai fornitori per richiamarli al rispetto del Codice Etico in vigore ed in particolare ad un comportamento pienamente rispettoso dei principi ai quali si è sempre ispirata l’attività della Società, sia nel campo sportivo che nei rapporti ordinari. Particolare attenzione è stata sempre posta sul divieto assoluto di procedere ad azioni e comportamenti di qualunque genere discriminatori sotto tutti i profili tutelati dall’art. 3 della Costituzione. Pertanto, appresa l’esistenza del video che ritrae Juan Bernabè (non tesserato e dipendente di una società esterna alla Lazio) in atteggiamenti che offendono la Società, i tifosi e i valori ai quali la comunità si ispira, sono stati presi provvedimenti nei confronti della società finalizzati all’immediata sospensione dal servizio della persona interessata e all’eventuale risoluzione dei contratti in essere“. 

S.S. Lazio: chi è Juan Bernabè, il falconiere che ha fatto il saluto romano 

Juan Bernabè ha 51 anni compiti ed è nato a Cadice. Ha studiato architettura ma ha sempre avuto una forte passione per i rapaci. Prima della chiamata di Lotito e del suo trasferimento al Formello, Bernabè lavorava con l’aquila del Benfica. La sospensione dalla società biancoceleste era l’unica strada percorribile. Fare il ‘saluto romano’ è sempre un reato, inneggiare al Duce ed esultare al fascismo, non può più essere tollerato. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it