Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Violenta rissa tra romani e napoletani a Gallipoli: tre feriti

Pubblicato

il

virus gallipoli

Spranghe di ferro, insulti, minacce, bastoni. Questo lo scenario fuori da una discoteca a Gallipoli. Dove un gruppo di romani e napoletani hanno finito la serata con pugni, calci e tre feriti. Una storia, purtroppo, che va ad aggiungersi a tante altre che in questi giorni sta vedendo sempre più ragazzini coinvolti. 

Leggi anche: Follia in chiesa, l’offerta è troppo bassa: prete picchia un fedele

Le dinamiche della rissa 

Erano fuori dal locale. Probabilmente avevano bevuto qualcosa e stavano organizzando la serata del giorno dopo. Sarebbe dovuta essere una nottata come le altre. Quella che si aspetta tutto l’inverno. Invece non è andata così. La prassi è sempre la stessa. Qualche insulto, minacce, tutti che stanno alle provocazioni. E le botte. 

Come riporta anche ilcorrieredelmezzogiorno, una volta sul posto la Polizia ha potuto identificare solo i turisti romani. Il gruppo ‘sfidante’ napoletano, era già fuggito via. In strada tre ragazzi laziali feriti (uno di questi minorenni). Immediato l’intervento del 118. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy