Home Ostia X Municipio, il PD: ‘Il “Movimento dei cittadini” è in realtà il...

X Municipio, il PD: ‘Il “Movimento dei cittadini” è in realtà il Partito dei Poteri forti’

Il PD da solo contro il Tavolo del Commercio, che legittima ancora una volta l’imprenditoria balneare che da decenni calpesta i diritti dei cittadini.
 
Se non fosse stata sufficiente la vicenda Parnasi, che ci ha dimostrato come l’unico progetto messo in campo dal 5stelle in questi mesi di governo (ovvero le tanto proclamate “attività sportive” sulle spiagge di Ostia Ponente) fosse realtà frutto di un rapporto clientelare del capogruppo grillino in Campidoglio Paolo Ferrara, ieri in Consiglio abbiamo avuto l’ennesima dimostrazione del fatto che il Movimento 5 stelle, che si professa il partito dei cittadini, stia invece continuando a tutelare principalmente le principali lobby imprenditoriali del Municipio.
 
È stata approvata ieri, grazie al voto della Maggioranza, la mozione che impegna l’Assessore al Turismo ad istituire un Tavolo sul Turismo, nel quale saranno coinvolti i soggetti imprenditoriali.
 
Solo il Partito Democratico ha votato contrario (erano assenti i gruppi di Fratelli d’Italia, Laboratorio Civico, Casapound).
 
Riteniamo fortemente, infatti, che i soggetti imprenditoriali godano già degli strumenti necessari a far valere il proprio punto di vista nel dibattito politico, e riteniamo che sia compito di un’amministrazione impedire che tali soggetti assumano ulteriore peso politico, specialmente in un territorio in cui lo stop allo sviluppo sociale, culturale ed economico, sono da imputare proprio ad una importante fetta dell’imprenditoria e ai loro rapporti con le mafie, la politica, le forze dell’ordine del Municipio.
 
Le istituzioni tornino ad ascoltare i cittadini, ma a farlo sul serio, facendo una scelta DI CAMPO: specialmente nel Municipio X, i diritti dei cittadini, il contributo di idee e progetti delle associazioni e delle realtà sane impegnate a rendere migliore questo territorio, questi devono essere gli elementi cardine da cui ripartire per rilanciare questo nostro meraviglioso quadrante di città e liberarlo dal dominio degli interessi particolari che hanno già per troppo tempo surclassato la ricerca del bene comune.
 
È quanto dichiarano Athos de Luca e Margherita Welyam, consiglieri municipali del Pd