Home Ambiente Ardea, stop alla Pomar: la partita si sposta al Tar, intanto nuovo...

Ardea, stop alla Pomar: la partita si sposta al Tar, intanto nuovo sopralluogo di Polizia Locale e Asl

Si attende il pronunciamento del Tribunale Amministrativo del Lazio circa il nuovo contenzioso sorto tra il Comune di Ardea e la Pomar, l’impianto per la produzione di energia elettrica da scarti della produzione agricola alla Nova Florida. Dopo l’ordinanza di chiusura firmata dal Sindaco Mario Savarese nel novembre scorso, l’azienda ha fatto infatti ricorso al Tar chiedendo, tra le altre, anche la sospensiva del provvedimento (respinta poi dallo stesso Tribunale, ndr).

Ora, in attesa che i Giudici si pronuncino, un nuovo sopralluogo è stato effettuato presso il sito da parte di Polizia Locale e Asl: lo scopo era quello di verificare lo stato dei luoghi in merito alle prescrizioni contenute nell’ordinanza al fine di redigere una relazione da sottoporre al Tar. Nel frattempo tuttavia, proprio dal sopralluogo effettuato, stando a quanto si apprende, non sono emerse novità che consentissero la riapertura dell’impianto.