Connettiti con noi

Circeo, Gaeta, Fondi e Terracina

Elezioni comunali e referendum 2022: quando si vota a Latina

Pubblicato

il

Una scheda elettorale di Gaeta dove si voterà a giugno 2022

Si avvicinano le elezioni amministrative. Al contrario dell’anno passato, i seggi saranno aperti solo una giornata, come ha comunicato il Ministero dell’Interno, che ha ufficializzato la data delle amministrative. Quando si voterà? Per le elezioni amministrative il 12 giugno, mentre l’eventuale secondo turno si svolgerà il 26 giugno

Leggi anche: Elezioni Amministrative 2022 e Referendum, quando si vota: svelata la (possibile) data

Elezioni comunali 2022: dove si vota

A differenza degli anni passati, quest’anno non saranno più due i giorni di apertura dei saggi elettorali ma sarà solo una la data per le comunali e per i referendum sulla giustizia. Nella provincia di Latina saranno sette i comuni che andranno alle urne, tra cui due commissariati: Ventotene e Sabaudia. Voteranno anche i cittadini di Gaeta, Ponza, San Felice Circeo, Cori, e Santi Cosma e Damiano. 

Per quanto riguarda l’area romana, sono ben 22 i Comuni in cui si vota e di questi 7 con un numero di abitati superiori a 15 mila. Ricordiamo quindi i maggiori, che sono Ardea, Ciampino, Cerveteri, Fonte Nuova, Grottaferrata, Guidonia e Ladispoli. I Comuni con meno di 15 mila abitanti sono invece, in ordine alfabetico, Allumiere, Camerata Nuova, Catena, Casale, Castel Gandolfo, Castelnuovo di Porto, Siciliano, Libico, Lanuvio, Lariano, Manziana, Mazzano Romano, Nemi, Nerola, Turrita Tiberina.

In tutta la regione sono 53 i comuni in cui avranno luogo le elezioni comunali mentre tutti i comuni saranno interessati al voto referendario. Un’appendice al secondo turno del 26 Giugno sarà possibile nei comuni di Sabaudia e Gaeta poiché ospitano un maggior numero di abitanti. A Sabaudia si assisterà ad uno scontro tra candidati civici (eredi dell’amministrazione precedente), ex sindaci, candidati di Pd, Forza Italia e dell’unione Lega-Fratelli d’Italia.

Referendum 2022: cosa trattano

In ogni comune avranno luogo le votazioni per i referendum sulla giustizia. Lega e Radicali italiani, che hanno proposto i referendum, li appoggiano tutti. Nonostante ciò ci sono posizioni divergenti, all’interno dei vari partiti, riguardo i quesiti e il sostegno completo ai referendum. I referendum sono cinque e riguardano diversi argomenti:

  1. Riforma dell’organo di autogoverno della magistratura (Csm);
  2. Equa valutazione dei magistrati;
  3. Separazione delle carriere tra chi indaga e chi giudica senza poter più passare dall’uno all’altro ruolo;
  4. Custodia cautelare;
  5. Abolizione della legge Severino.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy