Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Bonus Auto 2022: agevolazioni fiscali per invalidi

Pubblicato

il

Bonus figli disabili

Buone notizie per le persone con disabilità perché anche quest’anno potranno usufruire del Bonus auto, con Iva agevolata al 4%. Un’agevolazione alla quale gli aventi diritti possono accedere grazie al possesso della patente di guida speciale e all’atto notorio, grazie al quale è possibile constatare che non risulta aver acquistato alcun veicolo negli ultimi 4 anni applicando l’iva al 4%.

Quando si ha diritto al bonus auto per disabili

Le persone con disabilità possono usufruire del bonus auto nel caso di acquisto auto:
. con cilindrata fino a 2.000 centimetri cubici, se con motore a benzina o ibrido;
. con cilindrata fino a 2.800 centimetri cubici, se alimentate con motore diesel o ibride;
. con potenza non eccedente i 150 kW se in possesso di motore elettrico.

Leggi anche: Rubano l’auto a un disabile per speronare un portavalori e compiere una rapina: ”Era la mia unica finestra sul mondo

Altri casi in cui si ha diritto al bonus

L’IVA agevolata al 4% è riconosciuta anche per:

• l’acquisto contestuale di optional;
• interventi di adattamento su veicoli già posseduti dal disabile (anche se superiori ai limiti di cilindrata);
• la cessione di strumenti ed accessori utilizzati per l’adattamento;
• la riparazione degli adattamenti e la cessione dei ricambi relativi agli stessi.

L’aliquota IVA agevolata si applica esclusivamente per gli acquisti effettuati direttamente dal disabile o dal familiare di cui egli è fiscalmente a carico: escluse quindi altre persone o società. L’Iva ridotta si applica, però, senza limiti di valore, per una sola volta nel corso di quattro anni, decorrenti dalla data di acquisto.

Cosa occorre per la riduzione dell’Iva del 4%

Per accedere all’IVA ridotta sull’acquisto di veicoli adattati agli invalidi è sufficiente presentare:

• la fotocopia della patente speciale di guida con l’indicazione degli adattamenti del mezzo (prescritti dalle commissioni mediche locali);
• l’atto notorio attestante che 4 anni anteriori alla data di acquisto del veicolo non è stato effettuato acquisto o importazione di veicolo con applicazione dell’aliquota agevolata.

Leggi anche: Mare ”privatizzato” e accesso negato ai disabili: impossibile arrivare in spiaggia al Circeo

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy