Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Decreto Aiuti Bis, cosa cambia per i dipendenti pubblici: tutte le novità

Pubblicato

il

Soldi per bonus 200 euro

Il nuovo decreto Aiuti dovrebbe essere approvato in queste ore dal governo e introdurrà una serie di novità per gli italiani. Tra queste potrebbe esserci l’eliminazione di un tetto agli stipendi pubblici, il cui limite ora è di 240 mila euro. Ecco cosa cambierà.

Leggi anche: Bonus Benzina nel decreto aiuti bis: ecco fino a quando ci sarà lo sconto

Tetto agli stipendi pubblici: novità in extremis

Il tetto massimo di 240mila euro agli stipendi pubblici è stato tolto dal governo con il nuovo decreto. La notizia ha iniziato a circolare in queste ore causando reazione e commenti contrastanti tra politici e cittadini. La nuova deroga permetterebbe di erogare stipendi superiori a 240mila euro l’anno.

Secondo quanto riportato dagli esperti di politica, la misura è stata aggiunta in extremis nel decreto. Il governo e le istituzioni hanno mostrato dissenso per le modalità con cui tale riforma è stata inserita in un decreto di tale portata per gli italiani.

Leggi anche: Bollette, calano le tariffe con il Decreto Aiuti Bis: si pagherà di meno

Draghi contro la nuova misura

I dipendenti pubblici potranno notare nuove voci che si andranno ad aggiungere allo stipendio, superando il limite massimo fissato introdotto a fine 2011 con il decreto Salva-Italia (Dl 201/2011, articolo 23-ter) istituito dal governo Monti contro il rischio default del Paese. Il premier Draghi si è infatti mostrato contrario alla nuova misura, che andrà a facilitare la carriera di Forze militari e ministeri.

Bonus Trasporti, in arrivo per tutti i cittadini agevolazioni sul trasporto pubblico locale

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy