Connettiti con noi

Lavoro e Concorsi

Roma, l’azienda Tpl cerca autisti: requisiti e come candidarsi

Pubblicato

il

Roma TPL cerca autisti per autobus

Roma. Guidare un autobus nel pieno traffico della Capitale è certamente un’impresa, ma con tanta buona volontà e un corso accelerato, tutto si può fare, e nulla è impossibile. Proprio per questo Roma Tpl, l’azienda che per conto del Campidoglio dal 2000 gestisce oltre cento linee periferiche, in questo periodo, è il luogo perfetto per chi è alla ricerca di un lavoro, soprattutto per chi è pronto a passare dalla bici ad un autobus stracolmo di passeggeri e pendolari. Ora, bando alle ciance, si tratta davvero di un’offerta di lavoro molto interessante per chi sta cercando un impiego solido. Vediamo insieme i dettagli della posizione. 

Sciopero TPL Roma martedì 12 febbraio 2019: i bus a rischio

Offerta di lavoro da Tpl Roma: anche senza esperienza 

Come anticipato, l’azienda in questione è alla ricerca di personale per rinfoltire il suo team di lavoro, e propone una posizione lavorativa in qualità di autista nell’area metropolitana a chi è “disoccupato/a” e cerca “un lavoro stabile e sicuro”. A questo punto, la domanda delle domande: e l’esperienza? Nessun problema, a quanto pare: infatti, Roma Tpl specifica che, in partnership con una scuola guida, “ti finanzia totalmente la formazione”. Sembra davvero tutto molto semplice, anche dal punto di vista delle tempistiche. “In poche settimane – specifica sempre l’azienda – diventerai un autista professionale e Roma Tpl da subito ti assicura l’assunzione a tempo indeterminato”. Questo, ovviamente, è valido per la cosiddetta aera metropolitana. 

Il dettaglio della proposta per diventare autisti

Quando ci si avvicina verso il centro, la musica cambia, ma non di molto, ad ogni modo. L’unica differenza è che un po’ di esperienza potrebbe essere necessaria e di vitale importanza. Sempre Roma Tpl è infatti anche alla ricerca di autisti per le sedi operative di Roma Est (Via Raffaele Costi), Roma Ovest (Maglianella) e Roma Sud (Valleranello), e ai candidati chiede la patente D e la CQC per trasporto di persone. Dunque, la morale è che in periferia sembra essere più semplice guidare, e non c’è bisogno neppure dell’esperienza per poter approfittare di questa offerta lavorativa, dunque il benvenuto anche a chi parte completamente da zero. L’obiettivo, però, come conferma l’azienda, rimane sempre lo stesso: “Offrire quotidianamente un servizio puntuale ed efficiente ai passeggeri, valorizzando il comfort e la sicurezza, investendo sulla qualità e senza trascurare il rispetto per l’ambiente.”

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy