Connettiti con noi

Life style

Avanzi di Natale e come riciclarli: le idee per non buttare niente, dall’antipasto al dolce

Pubblicato

il

Avanzi di Natale: come riciclarli

A Natale, è noto, si cucina sempre più del dovuto, o forse si mangia sempre molto meno rispetto alle aspettative. Così, di solito, si riscalda il giorno dopo, ma non ha più lo stesso sapore, ovviamente. Ma non preoccupatevi, abbiamo dei consigli in serbo per voi all’interno di questo articolo per non disperare di fronte agli avanzi delle grandi abbuffate. Continuate a leggere!

Perché la Vigilia di Natale non si può mangiare carne? Le origini

Come riciclare gli avanzi di Natale? I nostri consigli

Infatti, per ridare vita a queste pietanze preparate con tanta cura prima delle feste, ci sono tanti mondi, basta solamente aguzzare un po’ l’ingegno e la creatività. Insomma, per riutilizzare gli avanzi di Natale dall’antipasto al dolce non vi resta che sbizzarrirvi nel migliore dei mondi, sfruttando al meglio quello che avete a disposizione, nel tentativo di trovare sempre il giusto equilibrio tra gusto e leggerezza. 

Dopo 14 anni torna nel Lazio l’albero di Natale da record: ecco dove

Crostini golosi con la polenta

Se avete a disposizione degli avanzi di polenta, potete allora creare dei crostini golosi che vi faranno venire la voglia di prepararli nuovamente anche il giorno dopo. Allora, fate così: prendete la polenta avanzata e livellatela a circa un centimetro, poi fate riscaldare il forno, facendola tostare per 15 minuti a 180°C. Trascorso questo intervallo di tempo, togliete tutto dal forno e tagliate a rettangolini. Infine, largo alla fantasia: utilizzate affettati, olive, verdure o pomodori secchi – sempre avanzati – e condite come meglio volete!

polpette

Polpette di carne con gli avanzi del Natale

Un piatto unico, veloce e certamente molto apprezzato: le polpette con gli avanzi di carne. Ecco come fare: il primo step prevede la preparazione del riso in bianco al dente, da unire a del formaggio, sale, pepe e prezzemolo. Dopo, in una padella, fate saltare gli scarti di carne con delle verdure di avanzo e tritate il tutto in un frullatore. Aggiungete tutto il composto al riso, e poi create le vostre magnifiche polpette con le mani. Facile no?

Sesso, a Natale e Capodanno lo si fa di più: i consigli della sessuologa

Troppa pasta avanzata? Nessun problema!

C’è un’idea che arriva direttamente da Napoli, se il vostro problema è ”riciclare” la pasta avanzata: la frittata di pasta! Dal momento che il sapore da cui partiamo è abbastanza neutro, potrete anche aggiungere qualcosa in più, come guanciale, verdure, formaggio o altro. Ovviamente, poi, il tutto dovrà essere amalgamato con due o tre uova almeno. 

Pandoro con crema di mascarpone

Fantastico è anche con la crema di mascarpone. Dite la verità: ne avete già voglia vero? Allora bagnate leggermente il pandoro con qualche goccia di latte e caffè, e successivamente adagiatelo su di un letto di mascarpone, con uova e zucchero, e se volete aggiungete anche una bella spolverata di cacao magro. La fine del mondo!

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com