Connettiti con noi

Life style

Capodanno a Roma, tutti gli eventi gratuiti: cosa fare il 1° Gennaio nella Capitale

Pubblicato

il

capodarte roma

Il 2023 si apre in festa con Roma Capodarte. Domenica 1° gennaio, infatti, dalle 11.00 del mattino fino a sera, oltre 70 appuntamenti attendono romani e turisti, tra concerti speciali, visite guidate, spettacoli, letture ed eventi per bambini e famiglie in musei, teatri, cinema, biblioteche e altri spazi della città straordinariamente aperti al pubblico. Un evento all’insegna della cultura e di una ritrovata socialità rivolto a un pubblico di tutte le età, con un ricco programma di eventi culturali gratuiti distribuiti nel territorio cittadino.

Tutti gli eventi gratuiti per il 1° Gennaio a Roma

La Musica sarà protagonista: dalle classiche melodie natalizie agli omaggi a vari autori del panorama musicale italiano. Un ampio programma di concerti animerà diversi luoghi della cultura diffusi nella Capitale che, per l’occasione, saranno accessibili gratuitamente. Attesi 5 concerti speciali al Museo dell’Ara Pacis, ai Musei Capitolini, alla Centrale Montemartini, al Teatro Argentina e al Teatro del Lido di Ostia. Il programma si arricchisce, inoltre, con l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, la Casa del Jazz e il Teatro dell’Opera di Roma. E, a completare l’offerta, i concerti proposti da: Accademia Filarmonica Romana, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Biblioteche di Roma e Banda della Polizia Locale di Roma Capitale.

E poi i Musei: saranno aperti e gratuiti i Musei Civici di Roma Capitale e le principali aree archeologiche della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali (come Circo Massimo, Villa di Massenzio e Fori Imperiali), insieme al Planetario di Roma e agli spazi dell’Azienda Speciale Palaexpo (Palazzo delle Esposizioni, Mattatoio e MACRO). Per l’occasione saranno gratuite anche tutte le mostre ospitate negli spazi coinvolti. Alcuni dei musei accoglieranno, inoltre, incontri con personalità del mondo dell’Arte e della Cultura mentre in altri si terranno specifiche visite guidate e laboratori, alcuni a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, altri con prenotazione obbligatoria.

Tante iniziative anche nelle Biblioteche di Roma, che aprono il 1° gennaio le celebrazioni del 2023 per il centenario della nascita di Italo Calvino con una serie di eventi dedicati a Le città invisibili: dieci città in dieci biblioteche del sistema romano per un pomeriggio tra musica, reading, performance, laboratori e mostre. Roma Capodarte 2023 sarà anche Cinema e Arti Visive: anche la Casa del Cinema celebrerà Italo Calvino, il Nuovo Cinema Aquila presenterà le novità in cartellone per il nuovo anno mentre la facciata della Basilica dei Santi Pietro e Paolo all’Eur sarà il fondale della proiezione di una video-opera ispirata a grandi capolavori dell’arte.

Gli eventi per i più piccoli

Il lungo viaggio musicale di Roma Capodarte parte dai cinque appuntamenti speciali a cura dell’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale:

  • Si comincia alle ore 12.00 (in replica alle 16.00) all’Auditorium del Museo dell’Ara Pacis con Peppe Servillo e l’Orchestra da Camera Roma Sinfonietta con uno speciale appuntamento in cui le canzoni di Lucio Dalla incontrano i valzer di Strauss e le danze ungheresi di Brahms (prenotazione fortemente consigliata allo 060608).
  • I Musei Capitolini ospiteranno, alle 12.00 e alle 18.00, l’esecuzione di tre dei Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach, eseguiti dalla EneaBarockOrchestra, formazione orchestrale specializzata nel repertorio barocco suonato con strumenti antichi.
  • Con il doppio concerto MITICHE DONNE dal Seicento a oggi: Amarilli, Foscarina, Maria Stuarda, Medea, in programma alle 16.00 e alle 18.00 alla Centrale Montemartini, l’Ensemble Seicentonovecento interpreterà pagine di musica barocca e contemporanea ispirate a emblematiche figure femminili del Mito e della Storia.
  • Ci saranno poi le due repliche, alle 17.00 e alle 19.30, sul palco del Teatro Argentina, del concerto dell’Orchestra Europa InCanto, che eseguirà opere di Beethoven con la direzione del Maestro Germano Neri. Tra un’esecuzione e l’altra, sarà lui a interagire con il pubblico per guidarlo nella comprensione dei brani attraverso il racconto di aneddoti curiosi e dei molti retroscena culturali e storici (ingresso libero con prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it).
  • Alle ore 18.00, poi, al Teatro del Lido di Ostia il Quartetto Pessoa proporrà Il suono delle immagini, un omaggio a Ennio Morricone con l’esecuzione delle sue indimenticabili colonne sonore e una chiusura all’insegna della musica di Astor Piazzolla.

Numerosissimi gli altri appuntamenti musicali, tra i quali:

  • L’Omaggio a Ennio Morricone della Fondazione Musica per Roma. Nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, oltre 100 coristi provenienti da diverse formazioni amatoriali si cimenteranno alle 15.30 nell’esecuzione degli storici brani del Maestro romano accompagnati dall’Orchestra Xilon.
  • In Piazza Navona, alle 12.00, si potrà ascoltare il Concerto di Capodanno della Polizia Locale di Roma Capitale.
  • Un ospite speciale alla Casa del Jazz: alle 12.00 Stefano Di Battista salirà sul palco di Villa Osio insieme all’orchestra di piccoli talenti della Jazz Campus Orchestra per eseguire i grandi brani della musica jazz nel concerto Conti, Duchi, Regine e Re. L’aristocrazia del Jazz suonata dalla Jazz Campus Orchestra diretta da Massimo Nunzi.
  • Alle 15.00 e alle 16.15, nel Salone di Palazzo Nuovo dei Musei Capitolini, i Cameristi di Santa Cecilia proporranno due concerti con musiche di Vivaldi.
  • Per accogliere il nuovo anno il Teatro dell’Opera uscirà dal Teatro Costanzi portando in strada, alle 17.00 e alle 19.00, la musica di bande musicali itineranti lungo un percorso che attraverserà le strade adiacenti Piazza Beniamino Gigli per poi concludersi all’interno del Teatro, dove sono previste, inoltre, visite guidate alle 16.00, alle 18.00 e alle 20.00 (prenotazione obbligatoria a promozione.pubblico@operaroma.it entro il 30 dicembre alle ore 18.00 – max 25 partecipanti a visita).
  • Alle 17.30 spazio alla musica classica anche alla Sala Casella dell’Accademia Filarmonica Romana con brani di Respighi, Ravel, Kreisler e Schumann eseguiti nel concerto per solo piano e per il duo violino e pianoforte Impressioni di Capodanno.

I musei

Anche quest’anno i Musei Civici di Roma Capitale, e le principali aree archeologiche della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, insieme al Planetario di Roma e agli spazi dell’Azienda Speciale Palaexpo saranno aperti e gratuiti, comprese tutte le mostre attualmente in corso. Saranno aperti:

  • dalle 11.00 alle 19.30: Musei Capitolini, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma – Braschi, Centrale Montemartini, Musei di Villa Torlonia, Museo di Roma in Trastevere, Museo Civico di Zoologia, Galleria d’Arte Moderna;
  • dalle 11.00 alle 16.00: Museo Napoleonico, Museo Repubblica Romana, Museo Carlo Bilotti, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo Casal de’ Pazzi, Serra Moresca, Museo Barracco;
  • le principali aree archeologiche della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali come il Circo Massimo (orario 11.00 – 16.00 compreso il Circo Maximo Experience, con prenotazione fortemente consigliata), la Villa di Massenzio (orario 11.00 – 16.00) e i Fori Imperiali (orario 9.00 – 16.30), insieme al Planetario di Roma (orario 11.00 – 19.30 – prenotazione fortemente consigliata su www.museiincomuneroma.it) e agli spazi dell’Azienda Speciale Palaexpo (Palazzo delle Esposizioni e Mattatoio, dalle 16.00 alle 20.00; MACRO, dalle 16.00 alle 19.00).

In alcuni dei musei si terranno specifiche visite guidate e laboratori, alcuni a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili altri con prenotazione obbligatoria. Inoltre, sono in programma incontri con personalità del mondo dell’arte e della cultura. Tra questi: la visita del sovrintendente capitolino Claudio Parisi Presicce ai Musei Capitolini (ore 17.00) e quella di Marco Lodoli al Museo di Roma in Trastevere (ore 17.00), l’incontro con Alfonso Giancotti nell’Auditorium dell’Ara Pacis (ore 18.00), la visita al Casino Nobile di Villa Torlonia con Isabella Insolvibile (alle 16.00 e alle 17.00) e il commento alla mostra Pasolini pittore con Stefano Chiodi alla Galleria d’Arte Moderna (ore 16.30).

Il Palazzo delle Esposizioni – che peraltro è presente alla Festa della Befana di Roma di Piazza Navona con la mostra fotografica Territorio (visitabile dalle 12.00 alle 18.00) – celebra Pier Paolo Pasolini con gli incontri Più moderno di ogni moderno a cura di Andrea Cortellessa (ore 17.00) e Pasolini, la via dolorosa con Andrea Pomella (ore 18.30). Al Mattatoio sono in programma incontri con Ilaria Schiaffini che accompagnerà il pubblico alla scoperta della mostra William Klein ROMA Plinio De Martiis (ore 16.00), e con Marco Delogu per la mostra Jonas Mekas. Images Are Real (ore 17.00).

I cinema

Ruota intorno al tema de Le città invisibili di Italo Calvino l’appuntamento in programma alla Casa del Cinema con la proiezione, alle 18.30, di Quattordici giorni di Ivan Cotroneo, una storia d’amore nella Roma di oggi, con i due protagonisti, Carlotta Natoli e Thomas Trabacchi, presenti in sala insieme al regista per parlare con il pubblico dopo la proiezione.

Nel foyer del Nuovo Cinema Aquila ci sarà, dalle 18.30 alle 20.00, l’incontro/spettacolo Diamo i numeri durante il quale verranno presentati i film della stagione cinematografica 2022/2023 in compagnia di Fabio Meloni e del giovane attore Giulio Mezza che metterà anche in scena la rappresentazione di un lavoro di Jonathan Swift. Nel corso della proiezione dei trailer si potrà partecipare, inoltre, a un quiz su Il Cinema di ieri oggi e domani.

Da segnalare anche la proiezione della video-opera Life!, a cura del Municipio IX, visibile per tutti i cittadini sulla facciata della Basilica dei Santi Pietro e Paolo all’Eur dalle ore 18.00 alle ore 23.00. Curate da Francesco Mazzei e Giuliano Gasparotti con l’accompagnamento musicale di Furio Valitutti, le immagini tridimensionali che compongono la video-opera intendono celebrare la “nascita” reinterpretando i grandi capolavori dell’arte dedicati al tema.

Le biblioteche

Anche le Biblioteche di Roma festeggiano l’inizio del nuovo anno con una serie di eventi dedicati a Le città invisibili di Italo Calvino di cui nel 2023 si celebra il centenario della nascita. Dieci città per dieci biblioteche (Casa delle Letterature, Biblioteca Flaminia, Biblioteca Vaccheria Nardi, Biblioteca Fabrizio Giovenale, Biblioteca Collina della Pace, Biblioteca Casa dei Bimbi, Biblioteca Laurentina, Biblioteca Sandro Onofri, Biblioteca Renato Nicolini e Biblioteca Casa del Parco) con appuntamenti di tutti i tipi.

Tra gli eventi in programma dalle 16.00 alle 19.00: le letture calviniane dell’attore Vinicio Marchioni presso la Casa delle Letterature (Le città e il desiderio); il concerto di musica popolare in chiave folk e rock degli Ardecore alla Biblioteca Vaccheria Nardi (Le città e i segni); lo spettacolo teatrale di e con Marta Cuscunà, ispirato alla biografia di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d’Italia, deportata ad Auschwitz, alla Biblioteca Laurentina (Le città e la memoria) e l’evento musicale tra sonorità del Medio Oriente e dell’India con il duo Rashmi V. Bhatt alla Biblioteca Casa del Parco (Le città e gli scambi). Anche le Biblioteche di Roma saranno presenti a Piazza Navona, inoltre, fino al 6 gennaio, per la Festa della Befana di Roma con tre stand in cui proporranno spettacoli di burattini, letture, laboratori e giochi di ruolo.

Per i bambini

Molte anche le attività dedicate ai più piccoli e alle famiglie. È dedicato al pubblico da 0 a 99 anni MACRO in famiglia, con visite animate e laboratori per tutte le età (apertura dalle 16.00 alle 19.00 – appuntamenti con prenotazione obbligatoria entro il 30 dicembre alla mail info@senzatitolo.net; info al 331.3365300); negli spazi della Pelanda al Mattatoio , la Fondazione Romaeuropa propone dalle 15.00 alle 19.00 Circo città: un grande playground per bambini e famiglie con 4 proposte artistiche ispirate a Le città invisibili di Italo Calvino.

A queste attività si aggiungono, tra le altre: il laboratorio d’arte al Palazzo delle Esposizioni (alle 16.15 e alle 17.45 – prenotazione obbligatoria entro il 30 dicembre alla mail laboratoriodarte@palaexpo.it), quelli del Museo Civico di Zoologia (alle 14.30 e ore 16.30) e le iniziative per i ragazzi proposte dalle Biblioteche di Roma (dalle 16.00 alle 19.00). Inoltre, anche il Planetario di Roma offre una programmazione gratuita interamente dedicata alle famiglie. Si parte, con il viaggio nel Planetario: ritorno alle stelle per proseguire con gli eventi in compagnia del Dottor Stellarium (dalle ore 11.00 – prenotazione fortemente consigliata su www.museiincomuneroma.it).

Domenica al museo, quali sono quelli gratis a Roma e nel Lazio il 1° gennaio 2023

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com