Connettiti con noi

Ambiente

Pomezia: «C’è più gusto a differenziare». Studenti del Picasso e dell’Orazio in prima linea per una corretta raccolta differenziata (VIDEO)

Pubblicato

il

Miriam Delvecchio, Adriano Zuccalà e Giovanni Mattias presentano C'è più gusto a differenziare

Partire dai più giovani per sensibilizzare i più grandi. E’ questo uno dei tanti aspetti contenuti nella nuova iniziativa di sensibilizzazione ambientale lanciata stamattina dal Comune di Pomezia. Si tratta di una campagna di comunicazione per certi versi inedita, che riguarderà più percorsi uniti da un unico filo denominatore: sottolineare l’importanza di una corretta raccolta differenziata per ridurre l’impatto sull’ambiente.

Cos’è il progetto ambientale “C’è più gusto a differenziare”

Il progetta punta a far capire l’importanza di separare e raccogliere nel giusto modo quelli che noi consideriamo scarti, rifiuti ma che in realtà possono comunque avere una seconda vita. Secondo i promotori – la campagna è promossa dal Comune di Pomezia e realizzata da Formula Ambiente e CNS con la collaborazione di Innovaction soc. coop – serve un ulteriore passo avanti per la comunità del territorio di Pomezia nel percorso della sostenibilità ambientale. 

Non più e non solo una necessità per poter vivere in un ambiente sano e decoroso ma anche qualcosa di divertente e prezioso da poter raccontare e trasferire agli altri. Un compito fondamentale affidato ai nostri concittadini più giovani. Ed è per questo che, ad essere coinvolti, saranno gli studenti di alcune scuole del territorio, il Liceo Picasso e la scuola Media Orazio.

La conferenza stampa di oggi

Alla presentazione del progetto, svoltasi stamattina nella sala consiliare, hanno partecipato il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà, l’Assessore all’Ambiente Giovanni Mattias, l’Assessora alla Scuola Miriam Delvecchio, la responsabile Formula Ambiente per il Lazio Francesca Leo, Luca Dante Ortolani di Ecosystem, Emanuele Tocci di Acea e una delegazione delle scuole coinvolte.

Gli appuntamenti 

Il primo appuntamento sarà già domani venerdì 13 maggio con i cittadini coinvolti, gli studenti del liceo Picasso e della scuola media Orazio che insieme all’Assessore all’Ambiente Giovanni Mattias per pianificare le attività da svolgere e approfondire i temi della raccolta differenziata e le tecniche del relativo smaltimento.

Studenti in visita agli impianti di trattamento dei rifiuti

Dopodiché nei prossimi giorni seguenti verrà svolta una visita guidata presso gli impianti di Acea e di Ecosystem dove i ragazzi potranno assistere al ciclo di lavorazione dell’indifferenziato e del compostaggio.

La realizzazione dei video

Gli studenti potranno assistere a una merceologica (cioè la classificazione dei diversi prodotti conferiti), e, affiancati da un professionista audio-video, raccoglieranno immagini per produrre i video e le foto con cui costruiranno vari prodotti audiovisivi da diffondere attraverso web, social e campagne di affissioni in città.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy