Connettiti con noi

Anzio

Anzio, macabra scoperta sulla spiaggia: trovati resti d’intestino, si presuppone appartengano a un uomo

Pubblicato

il

ritrovamento resti intestino spiaggia Anzio

Macabra scoperta oggi sulla spiaggia ad Anzio, dove sono statati trovati resti di intestino, e altre parti molli, appartenenti presumibilmente a un uomo. Il ritrovamento è stato fatto intorno alle ore 12:00 di oggi, 10 gennaio, all’altezza dell’arenile antistante la riserva di Tor Caldara, da un cittadino che stava passeggiando sulla spiaggia e che immediatamente ha allertato i Carabinieri.

Leggi anche: Anzio, raccapricciante ‘scoperta’ in spiaggia: fa una passeggiata e trova una mandibola umana

Anzio: trovati resti di intestino sulla spiaggia

Sul posto sono arrivati i militari guidati dal capitano Giulio Pisani, che hanno informato il PM di turno, il quale ha a sua volta disposto l’intervento del medico legale per verificare se si tratta realmente di resti umani o appartenenti ad animali. La scoperta è alquanto inquietante soprattutto perché solo due giorni fa, sempre ad Anzio, era stata trovata sulla spiaggia – all’altezza di Laviniouna mandibola contenente un dente d’oro. Sarà ora necessario un esame più approfondito per capire la natura dei resti trovati oggi e vedere se tra i due ritrovamenti ci sono delle correlazioni.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it