Connettiti con noi

Ardea

Ardea, spengono un incendio alle Salzare: vigili del fuoco presi a sassate (FOTO)

Pubblicato

il

vigili del fuoco presi a sassate
Vigili del fuoco presi a sassate mentre spengono un incendio. Il gravissimo episodio è avvenuto due giorni fa, giovedì 7 luglio, a Tor San Lorenzo di Ardea.
I pompieri erano intenti in un intervento – l’ennesimo – nel complesso delle Salzare. Ignoti avevano dato alle fiamme dei cumuli di mobili, materassi ed altro, accatastati dopo la demolizione della palazzina D e separato dai calcinacci.

Il “lancio” 

Ma qualcuno, evidentemente infastidito da quanto stavano, ha lanciato un enorme pezzo di granito contro il vetro dell’automezzo dove vi erano vigili del fuoco a operare, con il rischio di gravi danni personali.
Si è spaccato il parabrezza anteriore, ma fortunatamente nessuno è stato colpito. L’allarme creatosi immediatamente ha fatto sì che non ci fossero ulteriori lanci di pietre.
Il fatto, gravissimo, è stato denunciato dal segretario generale del sindacato Fns Cisl di Roma Capitale Riccardo Ciofi.

La denuncia

Ecco il commento di Riccardo Ciofi. “Abbiamo situazioni lavorative anche estreme come quella accaduta ad Ardea. Un pezzo di granito lanciato contro il vetro dell’automezzo dove vi erano vigili del fuoco a operare, con il rischio di gravi danni personali. Non soltanto rischiamo al vita per l’attività che svolgiamo, i colleghi devono affrontare anche queste situazioni. Esprimiamo piena solidarietà ai colleghi di Pomezia oggetto di atti di ostilità e vandalismo durante lo spegnimento di un incendio rifiuti in via delle Salzare. Un attacco vile subito ai danni di lavoratori dello Stato che operano per soccorrere quotidianamente la popolazione del territorio. Purtroppo, i vigili del fuoco pagano anche le carenze di organici e di automezzi che fanno sì che nel territorio interessato ci sia una sproporzione tra personale impiegato nel soccorso e abitanti. Sarebbe opportuno che anche alla luce di questo ultimo grave fatto vengano ascoltate le nostre segnalazioni e si inizi a parlare con le istituzioni di un piano del soccorso per Roma”.

La situazione in via de Le Salzare

Il problema alle Salzare ormai è noto a tutti. La zona che circonda il complesso noto come “Il Serpentone”, anche se ormai quasi del tutto demolito nella sua parte abusiva, è oggetto di continui incendi dolosi. Qui ci sono discariche a cielo aperto che costeggiano l’area archeologica di Castrum Inui, un patrimonio storico-archeologico che non solo non viene valorizzato, ma che viene mortificato dalla presenza costante dei rifiuti di ogni tipo.

E con frequenza impressionante c’è chi dà fuoco ai rifiuti, con la conseguenza che l’aria diventa irrespirabile, visto che a bruciare sono anche sostanze tossiche.

Ardea, fumi tossici alle Salzare: incendio doloso a ridosso dell’area archeologica (FOTO E VIDEO)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy