Home Ardea Ardea, tutti pazzi per “Cambiamo”: dentro anche l’ex vicesindaco, che poi “spara...

Ardea, tutti pazzi per “Cambiamo”: dentro anche l’ex vicesindaco, che poi “spara a zero” sul M5S

ARDEA, L’EX VICE SINDACO M5S COLUCCI ADERISCE A “CAMBIAMO”

Il movimento politico “Cambiamo” sta raccogliendo numerose adesioni ad Ardea. Dopo la consigliera Anna Maria Tarantino e Massimiliano Giordani anche l’ex Sindaco di Ardea Giovanni Colucci ha scelto di aderire al partito di Toti. «Siamo lieti di accogliere nella famiglia di “Cambiamo” l’ex vicesindaco della giunta M5S di Ardea, Giovanni Colucci», annunciano, in una nota, i consiglieri regionali del Lazio di “Cambiamo”, Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli, il responsabile del comitato promotore regionale di “Cambiamo” Lazio, Mario Abbruzzese, e il responsabile del comitato promotore “Cambiamo” della Provincia di Roma, Massimiliano Giordani.

I dirigenti sottolineano: «Siamo molto soddisfatti dell’ingresso di Giovanni Colucci nel movimento politico di Giovanni Toti. Colucci è una persona per bene, che ha sempre lavorato per il bene del territorio e rappresenta una professionalità di assoluto livello umano e politico. Prosegue, dunque, con successo il percorso di radicamento e partecipazione di “Cambiamo” nell’area metropolitana di Roma Capitale e in tutta la Regione Lazio».

Giovanni Colucci, le prime parole e l’attacco al M5S

Giovanni Colucci, nato il 26 dicembre del 1968, è dottore commercialista e revisore contabile e ha ricevuto l’incarico di membro del comitato promotore regionale “Cambiamo” Lazio: «E’ un grandissimo onore entrare a far parte della squadra del presidente Toti e ringrazio tutti per la fiducia e la stima riposte – spiega Colucci  – Cambiamo rappresenta un progetto politico autorevole, che mi ha convinto subito perché basato su principi di trasparenza, meritocrazia, rinnovamento della classe dirigente e vicinanza ai territori».

Quindi un affondo al M5S: «Principi, quelli poc’anzi menzionati, totalmente avulsi dal M5S di Ardea, imploso in lotte intestine e inutili ambizioni personali: ragioni che a suo tempo hanno portato ad allontanarmi da un Movimento sempre più distante dai bisogni della gente. Oggi sono pronto per la nuova avventura politica in “Cambiamo” con il fondamentale obiettivo di tutelare le istanze delle nostre famiglie e dei nostri territori», conclude Giovanni Colucci. Parole di certo pesanti considerando che Colucci, prima di rassegnare le dimissioni, aveva ricoperto oltre che il ruolo di Vicesindaco nell’attuale amministrazione Savarese anche quello di assessore al Bilancio.