Connettiti con noi

Ardea

Lutto ad Ardea, morto infermiere a causa del Covid: sarebbe andato in pensione a breve

Pubblicato

il

Lutto ad Ardea: Alessandro Mercuri, un infermiere in servizio presso la postazione dell’Ares 118 della città, è deceduto a causa del Covid-19. Questo ignobile virus continua a mietere vittime. Una vita, quella di Alessandro, dedicata all’emergenza sanitaria stroncata dal Covid. L’uomo, che sarebbe dovuto andare in pensione a marzo 2021, all’età di 61 anni si è spento questa mattina al Columbus Gemelli di Roma, dove era ricoverato dallo scorso 4 dicembre. Una storia triste e molto simile a quella di Alvaro Rossi, l’infermiere dell’Ares 118, morto la sera di Natale dopo aver trascorso più di 3 settimane ricoverato in terapia intensiva all’ospedale San Camillo. Anche Alessandro, come Alvaro,  colpito dal Covid, si è arreso nonostante gli sforzi suoi e dei medici che hanno fatto di tutto per salvarlo. Due colleghi uniti dallo stesso tragico destino: entrambi a un passo dalla pensione ed entrambi portati via dal Covid-19. 

Il funerale di Alessandro si svolgerà domani alle 16 ad Ardea, nella Chiesa di San Pietro Apostolo. Tutti i suoi colleghi saranno in divisa per ricordarlo. 

La redazione si stringe al dolore della famiglia

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy