Connettiti con noi

Ardea

Sospeso (e senza stipendio) il medico di Ardea Mariano Amici. D’Amato: ‘Adesso avrà tempo per il suo nuovo simbolo’

Pubblicato

il

Mariano Amici a Latina 27 novembre 2021

Dopo aver lanciato il simbolo ‘Amici per l’Italia’, il medico di Ardea Mariano Amici torna a far parlare di sé. Sono ormai note a tutti le sue teorie e le sue campagne contro il Covid, ma ora dopo mesi di solleciti è arrivata una decisione dalla Asl: il dottore di medicina generale è stato sospeso. E questo significa che non percepirà più lo stipendio. A confermarlo con una nota l’Assessore alla Sanità, Alessio D’Amato: “Mariano Amici è stato sospeso perché nonostante i ripetuti solleciti, non ha voluto sottoporsi alla vaccinazione, contravvenendo all’articolo 4 del DL 44/2021”. 

Leggi anche: Mariano Amici, il medico di Ardea anti-vaccino, lancia il simbolo ‘Amici per l’Italia’: «Diventerà un partito se necessario»

Sospeso il medico di Ardea Mariano Amici: ‘Niente più stipendio’

Il medico rutulo che da mesi, forte del numeroso seguito anche sui social, ha continuato a portare avanti la sua ‘battaglia’ senza mai definirsi ‘no vax’ perché a detta sua quello che critica è solo il vaccino contro il Covid e come viene somministrato, ora è stato sospeso dalla Asl territoriale.

“Leggo che il dottor Amici ha depositato il simbolo di “Amici per l’Italia – aggiunge l’assessore D’Amato-, ora avrà sicuramente più tempo da dedicare a questa sua nuova avventura. Chi lavora per il Servizio Sanitario e ha lo stipendio pagato dai contribuenti deve rispettare le regole. Ora attendiamo gli esiti dell’istruttoria aperta presso l’Ordine dei Medici di Roma che ha titolo, in prima istanza, di giudicare deontologicamente la posizione del dottor Amici”. 

Leggi anche: Il medico “no vax” di Ardea Mariano Amici “cacciato” da Porta a Porta: «Se lei non si vaccina spero che venga radiato»

Non si è fatta attendere la replica del dottor Mariano Amici che ai microfoni dell’Adnkronos ha spiegato: “Sono sorpreso dall’iniziativa dell’assessore D’Amato, a mio parere un atto illegittimo e provvederò a fare ricorso. Io sono in regola con la normativa – sostiene il medico che alla domanda se si sia immunizzato o meno contro il Covid ha risposto che “è una questione di privacy“.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy