Connettiti con noi

Cronaca

Castelli, deve recarsi in Ospedale ma il bus non passa: cittadina “infuriata” resta a piedi

Pubblicato

il

Signora aspetta il bus a Marino alla fermata della ditta Schiaffini

Diamo voce oggi pomeriggio alla disavventura vissuta da una cittadina dei Castelli, precisamente del Comune di Marino, rimasta letteralmente a piedi a causa di un disservizio con il trasporto pubblico. La donna doveva infatti recarsi in Ospedale ma, per motivi al momento non noti, il bus non è passato. E la cittadina, non potendo muoversi in autonomia con un proprio mezzo, ha dovuto rinunciare alla visita. 

La segnalazione

La donna si è così rivolta alla nostra Direttrice per segnalare l’accaduto.

«Gentile Direttore, le trasmetto una nota via mail riguardo ad un fatto grave accadutomi nella giornata del 3 maggio scorso sul territorio di Marino. Richiedo, dove possibile, di pubblicare questa situazione incresciosa che mi sono trovata a vivere affinché chi di dovere intervenga».

Questa la sua versione dei fatti:

«Dovevo recarmi all’INI  di Grottaferrata per iniziare percorso di fisioterapia. Mi ero informata telefonicamente dalla Schiaffini il giorno prima,  lunedì 2 maggio,  per avere la certezza sia dell’ora sia della fermata in cui avrei potuto prendere il mezzo pubblico locale nella zona della Nave a Frattocchie per arrivare alla Casa di Cura dell’INI. Ma così non è stato. Il bus non è mai passato».

Il bus non passa a Marino e la signora non può andare in ospedale

Il disagio della donna, la signora Alba, è stato di non poco conto poiché, come spiegatoci, non essendo autonoma negli spostamenti e non potendo guidare non ha potuto raggiungere l’Ospedale. Fatto degno di nota, da verificare chiaramente, non sarebbe nemmeno la prima volta che disservizi di questo tipo si verificano. 
 
Prosegue infatti la cittadina: 
«Ho anche chiesto alle persone della zona se fosse normale il ritardo della corsa e sono venuta a conoscenza che la ditta Schiaffini, a quanto mi hanno riferito, oltre a non rispettare spesso gli orari stabiliti, a volte salta le corse».

L’appello al Comune 

La mail si conclude con un appello al Comune di Marino: 
«Bisogna dare una svolta a questa situazioneLa Ditta deve rispettare le corse con gli orari stabiliti. Si deve dare ai cittadini un servizio adeguato visto che è pagato con i soldi dei cittadini. Chiedo al Comune di intervenire con penalizzazioni per questo mancato servizio e controllando cosa accade sul territorio per i trasporti».
 
 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy