Connettiti con noi

Ultime Notizie

Rapine ed estorsioni con minacce di morte a Grottaferrata, arrestati due giovani: nei guai altri tre ragazzi

Pubblicato

il

scippo ristorante

Rapine violente e minacce di morte. Oltre che alle condotto estorsive. Succede a Grottaferrata dove la Polizia di Stato ha dato esecuzione stamani, su disposizione della Procura, a due ordinanze di misura cautelare in carcere nei confronti di due diciannovenni. Il blitz è scattato all’alba con gli investigatori della IV Sezione della Squadra Mobile di Roma, specializzati nel contrasto di reati in danno di minori, che hanno eseguito i fermi.

Minacce di morte e rapine a Grottaferrata

I fatti risalgono tra agosto dello scorso anno e il febbraio 2022. I due giovani sono accusati, come accennato, di rapina ed estorsione, in concorso tra loro, commessi a danno di un minorenne, nel comune di Grottaferrata. Le condotte estorsive erano finalizzate a farsi consegnare somme di denaro dietro gravi minacce, anche di morte, e la rapina è consistita nell’appropriazione, con violenza, di un cellulare appartenente al minore. Per uno dei due indagati, inoltre, sono emersi elementi di reato di cessione di sostanza stupefacente a minorenni.

In carcere

Per uno dei destinatari della misura cautelare si sono aperte le porte della casa Circondariale di Velletri, mentre per l’altro l’esecuzione è avvenuta nel carcere di Regina Coeli, dove era ristretto a seguito di un precedente arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Indagini estese anche ad altri tre giovani

Contestualmente sono state eseguite perquisizioni personali e locali delegate dall’A.G., anche nei confronti di altri tre giovani e di un italiano di 49 anni, indagati, come i due arrestati, per atti persecutori aggravati dall’aver commesso il fatto con armi e nei confronti di minorenni.

Leggi anche: Roma. “Paga o ti brucio il locale”, prima la lite, poi le estorsioni: arrestati due uomini

I sequestri

Nel corso delle attività sono stati rinvenute e sequestrate diversi oggetti, come coltelli, mazze da baseball, taser, un manganello telescopico, martelli frangivetro, una pistola replica, macchina contasoldi e denaro in contante, e piante di marijuana coltivate in vaso. Tutto il materiale confiscato è ritenuto connesso ai reati contestati.

Grottaferrata, fanno irruzione in casa del candidato Sindaco e sfasciano tutto

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy