Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Scossa di terremoto alle porte di Roma: avvertita ai Castelli Romani

Pubblicato

il

Terremoto a Ciciliano

Lieve scossa di terremoto alle porte della Capitale. Poco fa, come ha segnalato l’istituto INGV, a Colonna, in provincia di Roma, c’è stato un terremoto di magnitudo 2.2 a nord-est del Comune, il più piccolo dei Castelli Romani. 

Terremoto a Colonna 

La scossa di terremoto, di magnitudo 2.2 a una profondità di 10 km con coordinate geografiche (lat, lon) 41.8660, 12.7730, è stata avvertita poco dopo le 14, esattamente alle 13.48. Molti l’hanno sentita, soprattutto quelli che vivono nella zona dei Castelli Romani. Il terremoto, come fa sapere l’INGV, è stato localizzato a:

– 11 Km a S di Tivoli (56533 abitanti)
– 16 Km a S di Guidonia Montecelio (88673 abitanti)
– 20 Km a N di Velletri (53303 abitanti)
– 24 Km a E di Roma (2864731 abitanti)
– 31 Km a NE di Pomezia
– 32 Km a NE di Aprilia (73446 abitanti). 

Scossa (anche) ad Amatrice 

Poco dopo, alle 14.21, l’istituto ha segnalato un’altra scossa di terremoto. Questa volta ad Amatrice, in provincia di Rieti, città tristemente conosciuta per il terribile sisma di qualche anno fa. In questo caso, la scossa di magnitudo 2.0 con coordinate geografiche  (lat, lon) 42.643013.3040, è stata registrata a una profondità di 11 km.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy