Connettiti con noi

Cronaca

Niente più tempo pieno nelle scuole dell’infanzia: l’allarme dei genitori

Pubblicato

il

Due bambini a scuola prima dello sciopero del 30 maggio

Il Comune di Latina non garantirà più il tempo pieno ai piccoli studenti? I tagli sull’istruzione, invece che diminuire sembrerebbero aumentare ripercuotendosi sui giovani e sulle loro famiglie. Questi tagli interessano principalmente la scuola di San Marco portando le famiglie a rivolgersi direttamente all’ente locale. Infatti, l’istituto San Marco attualmente permette ai bambini di restare anche nel pomeriggio con servizio mensa, ma dal prossimo anno, questo potrebbe non essere più possibile.

Leggi anche: Anzio, 13enne pestata a sangue a scuola: naso rotto e viso livido

Niente più tempo pieno: i disagi delle famiglie

Dopo la pubblicazione del bando per il prossimo anno scolastico, i genitori hanno notato la sconvolgente notizia: il Comune non prevedrà più il tempo pieno. Questa notizia ha spinto molte famiglie a rivolgersi all’ente municipale con la speranza che il servizio non venga ridimensionato. In effetti, il tempo pieno è un’ottima soluzione per quei genitori che lavorano fino a tardi e per quei bambini che altrimenti dovrebbero passare il pomeriggio a lavoro dei genitori o con la baby-sitter. Le famiglie che hanno scelto di far frequentare ai loro figli la scuola San Marco e che hanno scritto all’ente locale, ci tengono a evidenziare il prestigio e l’impeccabilità di questa, nonostante le mancanze presenti ma dovute sia al Covid-19 che ai tagli sull’istruzione.

Leggi anche: Ardea. ‘Voi vedè a pija per c..o l’amici mia?’, ragazzini picchiati davanti scuola: ancora episodi di violenza alla Virgilio (VIDEO)

Niente più tempo pieno: parlano i genitori

Nella lettera protocollata ieri in Comune dai genitori si legge: “Lamentiamo la situazione di disagio che andranno a vivere le famiglie degli alunni della scuola dell’infanzia San Marco di Latina per l’annualità 2022/2023 in relazione all’impossibilità di usufruire del servizio di orario pomeridiano. Nell’avviso per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia paritarie comunali pubblicato sul sito del Comune di Latina, risulta stabilito l‘orario fino alle ore 14. Sono molti gli interrogativi rispetto alla scelta del Comune di Latina di non voler garantire l’orario pomeridiano e pertanto di non voler investire sulla crescita e sull’educazione dei nostri figli e sul benessere delle famiglie, anche in relazione alle necessità lavorative dei genitori, in un periodo storico in cui essere lavoratore è un’esigenza indispensabile e quindi meritevole di essere tutelata. Tale benessere e crescita dei bambini dovrebbe essere garantita dalle istituzioni tutte e dal sindaco, in primis, nelle sue funzioni di Ufficiale di Governo. Ebbene, molti di noi hanno scelto di far frequentare la scuola dell’infanzia San Marco ai propri bambini, non solo per l’indiscutibile prestigio della stessa e per l’encomiabile lavoro del personale didattico, ma anche per via del servizio pomeridiano che poteva garantire una gestione familiare ottimale”.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy